Contattaci

Noi Brugherio

Gamma Chimica esordio amaro, Bologna espugna Brugherio e porta a casa la vittoria

Sport

Gamma Chimica esordio amaro, Bologna espugna Brugherio e porta a casa la vittoria

i Diavoli Rosa non riescono a regalare al loro pubblico, tornato numeroso per quanto possibile, una vittoria all’esordio in campionato. Ci sono però motivi per sorridere, guardando al futuro prossimo

Esordio di campionato amaro per la Gamma Chimica Diavoli Rosa Brugherio, che ha dovuto cedere il passo alla neopromossa Geetit Bologna, al termine dell’incontro valevole in programma al Paolo VI. Dopo la straordinaria cavalcata della scorsa stagione, con la promozione sfumata d’un soffio, la squadra di Danilo Durand avrebbe voluto celebrare con un successo il ritorno, seppur parziale, del pubblico sugli spalti. A questo proposito il responso del botteghino è comunque positivo: 305 persone hanno voluto salutare la prima dei Diavoli, in questa nuova stagione 2021/22.

Sconfitta quindi, dicevamo, in questa prima giornata di Serie A3 Credem, Girone Bianco, a cui tra l’altro Brugherio partecipa per la terza stagione consecutiva. In ogni caso con prospettive future tutt’altro che fosche, stando a quanto visto, a sprazzi. Tre set a due per gli ospiti il risultato finale, che hanno prevalso al tie-break. Ben sette elementi del roster erano al loro esordio assoluto in A3, in più a causa delle assenze forzate dei più esperti Mitkov e Calarco, qualcuno non giocava propriamente nella porzione di campo di competenza. Numerose quindi le attenuanti per questa prima apparizione. Prima dell’inizio della partita è stato dato il giusto risalto ai successi dei Diavoli nei campionati nazionali under 15 e under 17, nonché al terzo posto under 19, con la simbolica consegna dei trofei nelle mani dei capitani. Pioggia di applausi per gli emozionati giovani condottieri in rosa. Poi, finalmente, si gioca.

Primo set

L’avvio è tutto per gli ospiti, Diavoli sotto 1-5. È già time out per Durand. Il primo video check del torneo è sfavorevole alla Gamma Chimica, Bologna va sul 7 a 11. La prima frazione prosegue senza che i padroni di casa perdano ulteriore terreno nei confronti degli avversari, ma senza riuscire a rientrate. Il primo set termina 20 a 25.

Secondo set

Il secondo set si gioca punto a punto per quasi l’intera durata. Brugherio conduce a lungo, ma mai per più di 2 punti, ma proprio nelle battute finali Bologna opera il sorpasso e sul punteggio di 22 a 24 vede vicino lo 0-2.Tommaso Biffi, schiacciatore, 19 anni e il suo omologo Gabriele Chiloiro, di 17 anni innestano il cambio di marcia. La Gamma Chimica opera il controsorpasso e agguanta il pareggio: 28 a 26 e un set pari

Terzo set

È impossibile saperlo subito, ma in pratica è il terzo set che decide la gara, in negativo, per Brugherio. Ancora un set sul filo dell’equilibrio esattamente come quello precedente, anche se la Gamma Chimica spesso si trova vicino, ma raramente davanti agli avversari. Sul 16 a 18 la frazione sembra sul punto di scappare di mano, ma i Diavoli tornano in partita. Comincia una guerra di nervi tra le 2 compagini: prima 19 pari, poi 21 a 21 e infine 22 a 22. Quando il diagonale di Biffi anziché regalare il 23 pari finisce out, il set in pratica si consegna nelle mani di Bologna. Punteggio 23 a 25, 1 a 2 il conto parziale

Quarto set

Arrendersi? Neanche per sogno. Il quarto set è un inferno dantesco per la Geetit. Biffi e Chiloiro sono due martelli, 18 punti ciascuno ,dirà lo score a fine partita. Se il buongiorno si vede da l mattino… tornando alla quarta frazione, la Gamma Chimica non permette mai agli avversari di competere, ritrovando tra l’altro, un muro eccellente quasi come quello della scorsa stagione, cosa che nel corso di questa partita non si aveva avuto modo di ammirare, fino a questo momento. Punteggio 25 a 14 e quindi partita al tie-break.

Quinto set

È proprio quando ti aspetti che l’abbrivio sia a favore dei padroni di casa e la parita in discesa, che arriva la doccia fredda: i piccoli Diavoli forse accusano un po’ di emozione, e dopo il cambio di campo sul punteggio di 7 a 8, escono dal match. 12 a 15, gioco, partita incontro per Bologna.

Le parole dei protagonisti

Danilo Durand, coach Diavoli Rosa: Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, avevamo assenze importanti. I ragazzi hanno fatto una buona partita. Peccato, il terzo set ci è scappato per una leggerezza. Mi aspettavo un simile svolgimento della partita, ci è mancata però la lucidità e il cinismo per vincerla, sappiamo che ci manca un pizzico di esperienza.

Gabriele Chiloiro, schiacciatore Diavoli Rosa: Sono molto contento per la mia prestazione, meno del risultato. Ci tenevamo molto a vincere, siamo una squadra molto giovane e questi 5 set ci aiuteranno ad incrementare l’esperienza sul campo.

I migliori secondo Noi B

Chiloiro 7,5 Come canta De Gregori, “il ragazzo si farà”, ma ha già dimostrato di avere le spalle larghe. Diciotto punti e un esordio col botto. Bravo davvero. Biffi 7,5 Lui le belle cose le aveva già messe in mostra la scorsa stagione, ma l’essere titolare l’ha reso “on fire” – Piazza 7 Gli si presenta una stagione da capitano vero, sarà importante il suo contributo, si è visto un Piazza diverso, più incisivo – Eccher 7 Quando entra edifica il muro, il suo futuro prossimo è sottorete.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Di più Sport

To Top