Contattaci

Noi Brugherio

Il b&b parte per Expo, ma non in regola

Cronaca

Il b&b parte per Expo, ma non in regola

Avevano pensato bene di aprire un bed & breakfast in città, sfruttando la grande attrattiva di Milano in occasione dell’Expo. Ma probabilmente la fretta, o chissà che altro, avrebbe fatto “dimenticare” più di una pratica necessaria all’apertura dell’attività. A bussare alla porta, anziché i clienti in cerca di un letto, sono stati quindi gli agenti della Polizia locale, in due strutture della città.
«Il Comando è intervenuto – spiega il comandante Pierangelo Villa – su segnalazioni che giungevano da lontano, da italiani che sono arrivati in città per visitare Expo e che hanno ritenuto di segnalare una serie di scorrettezze rilevate nell’ospitalità in questi esercizi». A Brugherio, a quanto risulta, operano quattro esercizi di bed&breakfast: le segnalazioni interesserebbero due di questi, nati da poco.
«Siamo intervenuti – prosegue Villa – confermando i sospetti. A quanto pare, era stato fatto un cambio di destinazione dell’esercizio». Risultato dell’operazione: «Mancato rispetto di norme di tipo amministrativo – spiega illustrando i sospetti – ma anche una di carattere penale, per cui è stata trasmessa all’autorità giudiziaria la denuncia a carico di soggetti che gestivano due dei luoghi adibiti all’ospitalità».
L’intervento è stato eseguito in sinergia con l’unità operativa del commercio in relazione all’azione di tutela del consumatore. Le segnalazioni sono state oggetto di attenzione della Polizia locale di Brugherio e dunque l’indagine è partita e avrebbe prodotto finora sanzioni e provvedimenti di tipo amministrativo rilevanti e di tipo penale, per le mancate comunicazioni ai sensi del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. A quanto risulta, i due esercizi che sono stati sottoposti a controllo stanno però già regolarizzando la loro posizione.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top