Contattaci

Noi Brugherio

Le notizie dell’estate

Cronaca

Le notizie dell’estate

di Giacomo Beretta

Truffa alla sanità
Sono 45 i dipendenti dell’Azienda ospedaliera di Vimercate che sono stati iscritti nel registro degli indagati per truffa dalla Procura di Monza intorno ai primi di agosto. Facevano esami a parenti e amici senza pagare il ticket. Nei guai sarebbe finita anche una 54enne brugherese, alla quale gli inquirenti contestano quasi 600 euro di prestazioni mai saldate.

Si ribalta la Citroën
Una ragazza di 24 anni è stata vittima di un incidente nella notte tra lunedì 28 e martedì 29 luglio. La giovane si è capottata con la sua Citroën in via Sant’Antonio. Sul posto sono stati chiamati i Carabinieri, insieme ai volontari del 118, che hanno portato la ragazza in ambulanza al San Gerardo di Monza.

Truffa da 400 euro
La “truffa delle Postepay”, già tentata invano in via Gramsci, colpisce in via Dorderio. Al tabaccaio vittima del raggiro, sono stati sottratti 400 euro.

Schianto in Valassina
Un’altra tragedia è stata sfiorata l’11 agosto. Si è verificato uno schianto intorno alle 16,30 sulla Valassina. Un brugherese volontario dei Vigili del fuoco di Vimercate, ha perso il controllo della Fiat sulla quale viaggiavano anche la moglie e i due figli. L’auto ha riportato seri danni e sono rimasti feriti (non gravi) tutti e quattro gli occupanti. Sul posto è intervenuta la Polizia stradale di Seregno per consentire le operazioni di soccorso.

Rapina con taglierino al bar di via San Maurizio
Giovedì 30 luglio nel bar “al Villaggio” in via San Maurizio al Lambro la barista è stata minacciata da un ragazzo giovane con un taglierino. La donna, impietrita e spaventata, è stata costretta a consegnargli l’intero incasso della giornata (pari a 1.200 euro). A quanto risulta, le telecamere hanno ripreso la scena, ma il criminale aveva il volto coperto. L’unico indumento riconoscibile è un paio di scarpe verdi: le indagini sono in corso.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top