Contattaci

Noi Brugherio

Dal Consiglio di venerdì 27 settembre. La piscina? Non prima di un anno.

Politica

Dal Consiglio di venerdì 27 settembre. La piscina? Non prima di un anno.

Elena Cattaneo e Marco Troiano

È stato subito all’inizio il momento più intenso del consiglio comunale di venerdì 27 settembre. Quando la senatrice a vita Elena Cattaneo si è accomodata al centro della sala, invitata dal sindaco Marco Troiano.

Nel quarto d’ora di presenza, l’onorevole ha raccontato l’emozione di incontrare il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e la responsabilità di dover portare la ricerca scientifica all’interno del parlamento.
Su invito di Troiano, la senatrice ha concluso con un suggerimento ai consiglieri e alla giunta: “Usate il metodo scientifico. Cioè fissate degli obiettivi, elaborare le strategie per raggiungerli e considerateli ottenuti solo quando i fatti e le evidenze lo confermano”.

Salutata dall’applauso dei consiglieri e del pubblico (tutti in piedi), l’on. Cattaneo ha lasciato la sala consiliare seguita dall’annuncio del sindaco, che ha anticipato la sua presenza per un saluto alla città in piazza Roma in occasione della festa del paese, prima dei fuochi d’artificio.

La serata (il resoconto completo su NoiBrugherio in distribuzione sabato) è poi proseguita in un generale clima di collaborazione tra i diversi gruppi consiliari. Tutti i punti all’ordine del giorno sono stati approvati all’unanimità o con un massimo di 1 astensione.

Tra le notizie di maggiore impatto, l’annuncio dell’assessore Mauro Bertoni che la piscina non sarà riutilizzabile “prima di settembre – ottobre 2014”, ma che i campi sono stati invece già affidati in uso alle associazioni sportive per tutta la stagione in corso. Per il futuro, il Comune attiverà un bando per la risistemazione e la gestione della piscina, mentre più a breve termine sarà indetta la gara d’appalto, tra le società “di casa”, per la gestione dei campi da calcio, tennis, atletica.

Il consiglio comunale di venerdì 27 settembre

Sempre Bertoni ha presentato (ottenendone l’approvazione) il nuovo piano per permettere ai proprietari di immobili con solo il diritto di superficie di acquisirne anche il diritto di proprietà. Con sconti fino al 15% dell’importo per chi decide di acquistare entro il prossimo 30 novembre.

L’assessore ha inoltre aggiunto che durante l’estate sono stati trovati dei “sottodavanzali” in amianto nel palazzo comunale. Le analisi dell’asl hanno rilevato l’assenza di pericoli per le persone, ma per sicurezza questi 18 elementi saranno rimossi, nei prossimi mesi appena individuata la ditta con i preventivi più favorevoli. Ciò comporterà il temporaneo spostamento di 13 uffici.

Novità in campo organizzativo per il Centro Olimpia. Secondo le intenzioni della giunta, ha anticipato Marco Troiano, diventerà una associazione sportiva dilettantistica. In tempi e modi da precisare, ha aggiunto Troiano, “ma senza che ci siano cambiamenti nel corpo degli istruttori”. La questione sarà oggetto di ulteriore prossima discussione, probabilmente all’interno di una commissione creata ad hoc.

Gran parte della serata è stata dedicata ai bilanci (del Comune e delle Farmacie) presentati dall’assessore Graziano Maino. Dalle file dell’opposizione si sono levate alcune richieste di chiarimenti che in buona parte sono state soddisfatte al momento dall’assessore. Anche questi punti sono stati approvati all’unanimità dal consiglio.

Sono stati rimandati, per decisione dei proponenti, gli ordini del giorno dei consiglieri Andrea Monachino e Michele Bulzomì relativi rispettivamente alla gestione dei rifiuti e alla destinazione dell’ex anagrafe.

Continua a leggere

Di più Politica

To Top