Contattaci

Noi Brugherio

Super vincita di 500mila euro alla ricevitoria Jackpot del Bennet. Il fortunato potrebbe essere un anziano della città

Cronaca

Super vincita di 500mila euro alla ricevitoria Jackpot del Bennet. Il fortunato potrebbe essere un anziano della città

Il fortunato vincitore potrebbe essere un anziano che acquistando un gratta e vinci da 5 euro, presso la ricevitoria-edicola Jackpot del Centro commerciale Bennet, si è portato a casa una vincita di 500mila euro. Certamente un bel colpo per il giocatore che in tempo di crisi si ritrova sul suo conto in banca un bel gruzzoletto. Dopo la super vincita la ricevitoria, a conduzione familiare, gestita da tre anni da Stefano De Nuzzo, 34enne residente a Monza, ha acquistato «una maggiore visibilità». Ma la fortuna non ha ancora abbandonato il punto vendita perché martedì 11 giugno alle ore 14,30 c’è stata una vincita di 500 euro e nello stesso giorno alle ore 19 sono stati vinti ancora 1000 euro. Non è noto però il giorno in cui il super giocatore, tentando la fortuna, si è trovato nelle mani il biglietto vincente perché ha avuto una capacità di controllo formidabile non lasciando trasparire alcunché tanto che nessuno si è accorto di quello che stava accadendo.

Il gestore della ricevitoria ha saputo della vincita quando ha ricevuto il “Diploma della Fortuna” che gli confermava che un biglietto vincente da 500mila euro era stato acquistato nel suo punto vendita. «Ho aperto la posta – sottolinea De Nuzzo – e ho trovato il “Diploma della fortuna” che sta ad indicare che è avvenuta una vincita nel proprio locale. Da lì poi la curiosità di capire chi avesse acquistato il biglietto vincente». Difficile dunque risalire al fortunato possessore del tagliando…però un episodio significativo è accaduto come spiega il gestore della ricevitoria: «Il fatto è accaduto due mesi fa. Un cliente mi ha raccontato che si trovava in un locale gestito da stranieri a fare colazione, quando è arrivato un anziano che si è avvicinato al bancone e ha chiesto al titolare di poter riscuotere la somma indicata dal gratta e vinci credendo che fosse di 500euro. Il titolare vedendo che il tagliando riportava 500mila euro ha fatto presente all’anziano che non si trattava di 500 euro ma bensì di 500mila euro e che per riscuotere la somma doveva recarsi in banca. Il proprietario ha chiesto poi dove avesse comprato il tagliando e l’anziano gli ha confidato di averlo acquistato presso la ricevitoria del Bennet di fronte alle casse. Il cliente che ha assistito alla scena è arrivato subito da me avvisandomi dell’accaduto. La conferma è arrivata quando ho ricevuto il Diploma della Fortuna».

Ora il punto vendita di Stefano De Nuzzo, che ha una clientela che tocca tutte le fasce d’età perché non è solo ricevitoria ma anche edicola e articoli regalo, è presa d’assalto da tanta gente che arriva lì con la speranza di trovare un altro biglietto “uguale” a quello vincente.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top