Contattaci

Noi Brugherio

Tamponi rapidi, oltre 200 testati in tre giorni da Comune e CroceRossa. Foto: ecco com’è il punto tamponi di via XXV aprile

città

Tamponi rapidi, oltre 200 testati in tre giorni da Comune e CroceRossa. Foto: ecco com’è il punto tamponi di via XXV aprile

Sono aperti da lunedì 23 novembre i punti tampone rapidi attivati da Croce Rossa e Comune. Quello della Cri ha effettuato in tre giorni, spiegano i referenti senza entrare nel dettaglio, «un centinaio» di tamponi antigenici rapidi e «i positivi sono circa il 5%».

Al Centro Cremonesi di via XXV aprile, invece, tra lunedì, mercoledì e venerdì, la cooperativa sociale Aribe per conto del Comune ha effettuato più di 125 tamponi al prezzo calmierato di 20 euro. È stata allestita una vera e propria struttura medica di emergenza che consente agli utenti di conoscere, in 20 minuti, la propria positività o meno al coronavirus.

È coordinata dai volontari dell’associazione Carabinieri, che regolano il flusso di entrata delle auto. L’utente, senza mai scendere dal veicolo, si avvicina prima a un banco dove firma i moduli necessari e paga, in contanti o con carte, il dovuto. Poi, procede e, restando in auto, viene sottoposto al prelievo tramite tampone da parte degli operatori. Il materiale organico viene processato in loco da un medico che in breve tempo dà l’esito. Nel frattempo, l’utente percorre il giro di pista del centro Cremonesi e si mette in coda per avere il referto.

«Sta funzionando tutto bene – spiega uno dei responsabili della cooperativa, Berto Cavallo – anche perché ci prepariamo già con i documenti pronti da firmare in duplice copia». In altri contesti, operazioni analoghe avevano creato code di centinaia di metri proprio per le lungaggini nella compilazione dei moduli per la privacy. «Qui – conferma Cavallo – siamo già pronti, basta la firma».

L’accesso al punto tamponi, infatti, non è libero, ma su prenotazione (Il punto tamponi della Croce Rossa è invece senza ricetta, ma serve prenotarsi). È necessario che il tampone sia prescritto da un medico (è sufficiente la ricetta bianca) ed è necessario prenotarsi utilizzando il modulo che si trova sul sito comune.brugherio.mb.it o telefonando al numero 039.28.93.336, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30.

Per i brugheresi il costo è 20 euro, per chi viene da fuori città circa il doppio.

«È importante – afferma il responsabile – che il tampone sia prescritto da un medico innanzitutto per non sprecarne inutilmente, eseguendo il test quando non ce n’è bisogno. Ma, più che altro, perché ad ogni esigenza corrisponde un diverso tipo di test e dunque il medico conosce bene verso quale tipo di tampone, o meno, indirizzare il proprio paziente».

Continua a leggere

Di più città

To Top