Contattaci

Noi Brugherio

Lo sport chiama la città risponde: raccolti oltre 5mila euro per Anita

Sport

Lo sport chiama la città risponde: raccolti oltre 5mila euro per Anita

Brugherio ha risposto alla chiamata. È stata un successo la manifestazione organizzata per Anita Cammardella, che può così continuare a sperare in un futuro migliore. Lo sport cittadino si è unito in nome della solidarietà ed è sceso in campo domenica 9 novembre per l’evento di raccolta fondi in aiuto della piccola affetta da una malattia rara ancora senza nome. Le corse del Gruppo Sportivo Atletica, i balli della Colibrì Dance e le partite di Brugherio Calcio, Cgb e Sasd hanno attirato un pubblico voglioso di regalare un sorriso ad Anita.

«Abbiamo incassato 5.313 euro e venduto 850 biglietti – annuncia Domenico Amato, presidente del Brugherio e ideatore dell’evento –. L’obiettivo è stato superato. Ringrazio il mio staff, in particolare Fulvio Costanzo e Paolo Bugini, le altre società e Alessandro De Giuseppe de Le Iene (che ha presenziato la giornata ndr)». Una mano è arrivata anche dall’Inter Club Brugherio Black&Blue Legend, che ha contribuito con l’avanzo di bilancio e con il ricavato della vendita di gadget nerazzurri nel corso del pomeriggio.

Anita, purtroppo, non ha potuto partecipare alla giornata in suo onore: domenica mattina infatti, è stata portata in ospedale per un problema di salute. «La piccola ora sta meglio – assicurano i genitori Gianni e Luisa –. Grazie a tutti. Osservando foto e filmati dell’evento, ci siamo commossi nel vedere che tutte le persone presenti partecipavano con entusiasmo e calore. Siete riusciti a regalarci un sorriso e tanta speranza per Anita».
Il ricavato finanzierà delle cure di fisioterapia in un centro in Slovacchia, nella speranza che la bambina un giorno possa riuscire a camminare.

Per info: insiemeperanita.com

Continua a leggere

Di più Sport

To Top