Contattaci

Noi Brugherio

Biblioteca, eletti i Superlettori e il libro preferito

Cultura

Biblioteca, eletti i Superlettori e il libro preferito

Eletti i vincitori dell’edizione 2015 di Superelle, il concorso di lettura organizzato dalla Biblioteca Civica.
La competizione, che a colpi di critica elegge il Superlibro, il Super-super lettore e i Superlettori, ha riconfermato il suo obiettivo: promuovere l’utilizzo della Biblioteca da parte dei bambini delle scuole elementari stimolando in loro il piacere della lettura unitamente al senso critico per la stessa.

L’elezione
Nel pomeriggio di sabato 21 novembre, all’Auditorium civico di via San Giovanni Bosco, sono stati dunque assegnati i titoli in palio.

Superlettori
Sono 207 i bambini nominati superlettori che hanno letto almeno quattro libri.
Super-super lettore: vincitore assoluto Gabriele Spoladore, classe 2° della Scuola primaria Don Camagni; vincitori per ciascuna fascia di età classe 1° Giorgia Urso (Scuola primaria Don Camagni) e Alessandro Quardi (Scuola primaria Fortis); classe 2° Giulia Biraghi (Scuola primaria Don Camagni) e Alessandro Barbieri (Scuola primaria Sciviero); classe 3° Ilenia Zappalà (Scuola primaria Sciviero) e Edoardo Besana (Scuola primaria Sciviero); classe 4° Matilde Quadri (Scuola primaria Fortis) e Riccardo Maggi (Scuola primaria Don Camagni); classe 5° Alice Paro (Scuola primaria Don Camagni), Ilaria Galbiati (Scuola primaria Don Camagni) e Tiziano Besana (Scuola primaria Sciviero).

Superlibri in assoluto
In assoluto: “Immagina” di Norman Messenger; superlibro classe 1°: “Mi sono rotto la proboscide” di Mo Willems; superlibro classi 2°-3°: “In viaggio con foody verso Expo” di Miriam Dubini; superlibro classi 4°-5°: “L’esilarante mistero del papà scomparso” di Neil Gaiman. I superlettori che non hanno potuto partecipare alla festa possono passare in Biblioteca a ritirare il diploma e un piccolo regalo.
Orario della Sala ragazzi: martedì-venerdì 14-19 – sabato 9-12,30/14-18).
Info: 039.2893412.

Continua a leggere

Di più Cultura

To Top