Contattaci

Noi Brugherio

I Diavoli Rosa restano in Serie A3, Degli Agosti: “Siamo convinti del nostro rilancio”

città

I Diavoli Rosa restano in Serie A3, Degli Agosti: “Siamo convinti del nostro rilancio”

La Gamma Chimica resta in Serie A3! la decisione del CDA della Lega pallavolo di serie A è giunta nel tardo pomeriggio di oggi

Photocredit Francesca Piantoni

Ultimissima ora! La Gamma Chimica Diavoli Rosa Brugherio prenderà parte anche nella prossima stagione al campionato di serie A3. Nonostante il campionato 2021/22 abbia emesso l’amaro verdetto della retrocessione in Serie B, il CDA della Lega Pallavolo Serie A, svoltosi nella giornata di oggi 16 giugno, ha espresso parere favorevole alla cessione del titolo sportivo da parte di Saronno, che invece aveva ottenuto la promozione dalla serie cadetta, a Brugherio. Le indiscrezioni non sono confermate, ma pare che Saronno non potrà prendere parte al campionato di A3 a causa dell’inadeguatezza del proprio impianto. Se così fosse, sarebbe proprio il caso di dire…ironia della sorte!

In ogni caso il dato certo è che la Gamma Chimica conserva il proprio posto nel volley che conta. Una stagione tanto sfortunata quanto travagliata non poteva mettere in discussione il pedigree di questa società, che da sempre ma soprattutto negli ultimi 3 anni, sta facendo cose sbalorditive.

Queste le parole a caldo del comandante in campo, il presidente Alessandro Degli Agosti:Non c’è mai stato il minimo dubbio, volevamo tornare in serie A. Ritengo sia importante, visto l’altissimo livello qualitativo che esprime la società che rappresento, continuare ad essere protagonisti di un campionato importante e di grande qualità, come quello che la Lega Pallavolo Serie A garantisce ai propri consorziati. Anche quest’anno abbiamo raggiunto risultati eccezionali col nostro settore giovanile, non da ultimo la vittoria della Junior League la scorsa settimana, che fa della nostra società una vera e propria élite nazionale. Per i nostri giovani e per tutto il sistema gestionale ed organizzativo dei Diavoli Rosa, ho ritenuto necessario lottare per riavere la serie A3. Il bilancio della scorsa stagione non è stato certamente positivo ma questo non ci ha impedito di rilanciarci con ancora più convinzione; d’altronde le scommesse, così come credere e lavorare coi giovani, fanno parte della nostra storia, sono nel nostro DNA, e non ci spaventano. Un ringraziamento va ai miei collaboratori, tutti fortemente focalizzati su quanto la serie A fosse importante per i Diavoli Rosa e consapevoli di quanto questa scelta abbia necessitato di un ulteriore impiego di risorse. Nessuno si è tirato indietro, soprattutto i nostri partners che da subito hanno fatto quadrato e confermato fiducia e supporto alla nostra realtà. A loro va il mio più sentito ringraziamento. Ci siamo, siamo pronti”. 

Ora è giusto gioire, ma come sanno bene tutti i componenti dello staff dei rosanero, occorre mettersi immediatamente al lavoro affinché la prossima stagione non vada in scena un’altra via crucis. In nessun caso il posto nella fila, per i Diavoli, può essere l’ultimo.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Di più città

To Top