Contattaci

Noi Brugherio

Al cinema San Giuseppe il fascino della ragazza con l’orecchino di perla

Cultura

Al cinema San Giuseppe il fascino della ragazza con l’orecchino di perla

Non si può dire che non abbia attirato l’attenzione di intellettuali e appassionati. Oltre che per la straordinaria bellezza dell’opera e per il modo in cui il genio Vermeer lascia che la luce sfiori l’incarnato gentile, la “Ragazza dall’orecchino di perla” non ha mai mancato di solleticare la fantasia di tutti. In diverse occasioni scrittori e cineasti si sono dedicati ad immaginarne la storia. Nessuno ovviamente sa chi sia e neppure vi sono prove di una sua reale esistenza. I critici sostengono che il quadro ricada nel genere pittorico di ritratti in vesti tradizionali tipicamente fiammingo del tronien (che in olandese vuol dire letteralmente “faccia”). I romantici, invece, sostengono che la ragazza altri non fosse che una domestica di casa Vermeer che visse con il geniale pittore olandese una appassionata storia d’amore.

La giovinezza languida e tenera della ragazza sospesa tra il buio che la preme dallo sfondo e il fascio di luce, approda insieme alla sua leggenda a Brugherio dal docu-film che porta il titolo omonimo. La proiezione è al cinema San Giuseppe con l’Associazione culturale Kairòs e il patrocinio del Comune di Brugherio. Sabato 23 maggio alle ore 17 il celebre capolavoro del museo Mauritshuis si offrirà alla conoscenza di curiosi e appassionati.

Per ogni informazione rivolgersi allo 039 2873485 o
info@sangiuseppeonline.it

Continua a leggere

Di più Cultura

To Top