Contattaci

Noi Brugherio

Giorno della Memoria, l’assessora Valli: «Fare memoria oggi è un impegno concreto e attualissimo»

Cultura

Giorno della Memoria, l’assessora Valli: «Fare memoria oggi è un impegno concreto e attualissimo»

Le associazioni culturali della città e il Comune hanno organizzato sette eventi per celebrare il Giorno della Memoria. L’occasione per ricordare l’orrore della Shoah, lo sterminio di milioni di ebrei da parte dei Nazisti.

«Da quindici anni- spiega l’assessora alla Cultura, Laura Valli – con l’istituzione del Giorno della Memoria, il 27 gennaio ci impegna a ricordare l’abisso di orrore in cui è precipitata la civilissima Europa con l’abominio delle leggi razziali e lo sterminio di più di sei milioni di Ebrei, di mezzo milione di Rom e Sinti, di centinaia di migliaia di omosessuali, disabili, oppositori politici, bambini e bambine».

 

Una tragedia impossibile da capire. Ma che è necessario conoscere. «Fare memoria oggi – prosegue l’assessora -, a settant’anni dall’orrore, è un impegno concreto e attualissimo a essere vigili contro ogni forma di pregiudizio e discriminazione, a riflettere sul valore non negoziabile della libertà, della tolleranza, della convivenza civile, per ritrovare il senso del rispetto per le persone e dotare la nostra società degli anticorpi sociali, umani e culturali affinché quello è successo non accada mai più».

Educando le nuove generazioni, e tutti, «a posare uno sguardo più attento, sensibile e aperto su una realtà ancora troppo spesso segnata dal disprezzo delle differenze e dall’oltraggio alla dignità delle persone». Fare Memoria, conclude, «significa abbattere i cancelli della discriminazione e dell’intolleranza».

Continua a leggere

Di più Cultura

To Top