Contattaci

Noi Brugherio

Fermo dal 2018, ripartirà con la ricerca di finanziamenti l’iter dello skate park

città

Fermo dal 2018, ripartirà con la ricerca di finanziamenti l’iter dello skate park

Risale al 7 giugno del 2018, ha ricordato in consiglio comunale il consigliere Christian Canzi (Movimento 5 Stelle), l’atto di indirizzo con il quale la giunta si impegnava a realizzare uno “skate park”, un’area cioè nella quale praticare lo skateboard, i roller, la bici bmx.

«Lo skateboard – ha detto Canzi – è uno sport che conta un grande numero di appassionati e che spesso non riescono a trovare luoghi dove praticare in sicurezza». Si tratta, ha aggiunto, «di uno di quegli sport emergenti che vedono costantemente aumentare negli anni il numero di partecipanti, ma non il numero delle strutture».

Tanto che è diventato sport olimpico, presente per la prima volta in assoluto alle olimpiadi che si sono tenute a Tokyo, in Giappone, nel 2021. Nel documento del 2018 si individuava il parco di via Santa Caterina, dedicato alle vittime delle Foibe, come luogo più adeguato.

«Forse si può trovare uno spazio più opportuno essendo quel parco strutturato ora per famiglie e bambini più piccoli», ha detto Canzi chiedendo conto al sindaco dei passi fatti dal 2018 ad oggi. 

Il sindaco Marco Troiano ha risposto ringraziando il consigliere «per averci ricordato questo impegno che purtroppo, al momento, non siamo riusciti a portare avanti». Lo skate, ha aggiunto, «è una pratica sportiva che coinvolge molte generazioni, anche le nuove, quindi c’è ancora l’interesse a realizzare lo skate park». Il sindaco ha poi confermato «l’impegno di riprogrammare la ricerca di finanziamenti per realizzarlo».

Soddisfatto Canzi che la partita sia aperta, ha promesso che «come Movimento 5 Stelle, lavoreremo per cercare di dare concretezza a questi propositi. Personalmente sono anche molto contento del fatto che questa nuova riproposizione del tema skate park sia stata accolta con interesse da parte di skateboarding Martesana, tavolo di lavoro delle Associazioni e gruppi informali di skateboard della Martesana».

Questi ultimi hanno detto di «accogliere con piacere l’interrogazione del consigliere Canzi e invitiamo maggioranza ed opposizione a collaborare insieme affinché possano realizzare per davvero un impianto pubblico, a beneficio delle giovani generazioni della propria comunità», mettendosi poi a disposizione per eventuali consulenze.

Continua a leggere

Di più città

To Top