Contattaci

Noi Brugherio

Giornata della memoria, sabato evento al cinema San Giuseppe, domenica in via De Gasperi la posa delle Pietre d’inciampo

città

Giornata della memoria, sabato evento al cinema San Giuseppe, domenica in via De Gasperi la posa delle Pietre d’inciampo

Domenica alle ore 11 nel Parco della Memoria all’incrocio tra via De Gasperi e via Galvani saranno posate le tre pietre d’inciampo a ricordo di Giulio Agostoni, Edoardo Colombo e Albino Pisoni, brugheresi deportati e morti nei campi di concentramento nazisti. È uno degli eventi centrali del Giorno della Memoria.

L’inciampo di cui si parla è, naturalmente, mentale. Le iscrizioni, in metallo, sono infatti a livello della pavimentazione in porfido.

Hanno l’obiettivo di far soffermare i passanti e farli riflettere, per un momento almeno, sul dramma della persecuzione nazifascista.

Sono molto diffuse nei Paesi che hanno più sofferto questo fenomeno, come la Germania. Lì, sono posizionate sul marciapiede davanti alle case da cui vennero deportate le persone ricordate. La scelta brugherese è stata diversa perché, ad esempio, Giulio Agostoni abitava alla cascina Guzzina, luogo non di passaggio.

Per questo, come anche in diversi altri Comuni, l’Amministrazione ha deciso di radunare tutte le pietre d’inciampo in un Parco della Memoria.

Il Cinema Teatro San Giuseppe di via Italia 76, invece, propone sabato 29 alle ore 16 un pomeriggio evento che unisce cinema e letteratura. In entrambi i casi, il protagonista è Franz Jägerstätter, contadino austriaco che osò opporsi ad Adolf Hitler rifiutando di arruolarsi nell’esercito nazista nel 1943, proclamato beato nel 2007. La sua vita verrà raccontata dallo scrittore Francesco Comina che per l’occasione presenterà il suo ultimo libro, dedicato proprio a Jägerstätter. Poi, proiezione del film “La vita nascosta. Hidden life”, scritto e diretto da Terrence Malick.

Continua a leggere

Di più città

To Top