Contattaci

Noi Brugherio

Mariele Benzi: «Cittadinanza onoraria a Dante e al Milite ignoto»

La tomba del Milite ignoto a Roma. Foto da Wikipedia di Darafsh

città

Mariele Benzi: «Cittadinanza onoraria a Dante e al Milite ignoto»

Non è stata accolta dalla conferenza dei capigruppo del 15 dicembre la proposta protocollata dalla lista Assi sindaco sul conferimento della cittadinanza onoraria a Dante Alighieri e al Milite Ignoto, onorificenza che, spiega la consigliera Mariele Benzi a nome della lista, avrebbe dovuto essere poi ufficialmente assegnata dal consiglio comunale nell’adunanza del prossimo 22 dicembre.

«Come tutti sanno o dovrebbero sapere, il 2021 è stato un anno di particolari ricorrenze, che costituiscono l’ossatura dei tratti culturali e morali della nostra comunità» commenta Benzi. «Purtroppo il Comune di Brugherio si è distinto in senso negativo, le occasioni sono state poche e decisamente non valorizzate».

Di qui l’idea del conferimento della cittadinanza onoraria, per «riconoscere il valore morale, sociale, culturale ed educativo rappresentato da Dante Alighieri e dal Milite Ignoto, e per creare i presupposti affinché almeno nell’immediato futuro si possa tornare sull’opera e sulla storia di queste figure» continua Benzi.

La proposta avrebbe voluto, nelle intenzioni della lista Assi sindaco, essere inserita in un prossimo ordine del giorno del consiglio comunale, ma le proposte dei consiglieri sono state posticipate a gennaio, «nel 2022, quando non sarebbe a questo punto neanche un argomento attinente», essendo già chiuso l’anno dantesco.

A quanto pare, però, neppure la conferenza dei capigruppo ha valutato di rilevanza la questione: «Evidentemente la nostra amministrazione non si cura dell’importanza culturale che questi eventi hanno rappresentato per il 2021. In controtendenza rispetto alle città italiane ricorderemo l’azione dell’amministrazione di Brugherio per non aver fatto sostanzialmente nulla» conclude Benzi.

Mentre «quanto di importante è stato fatto lo dobbiamo ad altri enti, associazioni e corpi militari e civili che, con spirito di servizio e dedizione al prossimo dimostrati anche in questa circostanza, hanno organizzato commemorazioni e approfondimenti».

Continua a leggere

Di più città

To Top