Contattaci

Noi Brugherio

La tesi di Fraschini: La figura femminile nell’opera di Luigi Pirandello

città

La tesi di Fraschini: La figura femminile nell’opera di Luigi Pirandello

Eleonora Fraschini
La figura femminile nell’opera di Luigi Pirandello
Università Cattolica del Sacro Cuore
(Corso di laurea in Filologia moderna)
Voto: 110 e lode

SPIEGACI IN BREVE LA TUA TESI
Nel mio elaborato ho analizzato le principali figure femminili che compaiono nell’opera di Luigi Pirandello. L’autore, che si è dimostrato un precursore in diversi ambiti, ha infatti rappresentato in modo particolarmente accurato e profondo una vasta gamma di personaggi femminili.

Pirandello da un lato si sofferma sulle difficoltà incontrate dalle donne del suo tempo in ambito sociale, denunciando in particolare la totale mancanza di libertà di scelta e l’impossibilità di avere degli interessi al di fuori dell’ambito familiare. Dall’altro però approfondisce anche lo studio della loro interiorità, evidenziandone sentimenti e contraddizioni, e creando così dei personaggi completi.

A mio avviso manca ancora una trattazione organica e completa di questo argomento che prenda in considerazione l’intera produzione dell’autore in tutte le sue fasi. Nel mio elaborato ho quindi deciso di includere testi appartenenti ai diversi generi letterari sperimentati da Pirandello: novelle, romanzi, opere teatrali, una poesia e un saggio. Ho presentato in questo modo 26 figure femminili che costituiscono, a mio avviso, un campione efficace delle diverse tipologie di donna rappresentate dall’autore e delle funzioni assegnate a questi personaggi. Ho così individuato quattro principali tipologie di personaggi, a ciascuna di esse ho dedicato un capitolo: la donna vittima della tradizione, la femme fatale, la donna alla ricerca della propria indipendenza e la donna specchio della crisi d’identità.

L’obiettivo della tesi non è però quello di creare una rigida classificazione dei personaggi pirandelliani ma piuttosto di mostrare la notevole varietà di figure presentate dall’autore e sottolineare così il suo interesse nei confronti del mondo femminile.

COSA TI ASPETTI DAL FUTURO?
Da due anni collaboro con NoiBrugherio, mi piacerebbe frequentare il master in giornalismo per continuare a lavorare nel mondo dell’informazione. Mi interessano molto anche gli ambiti dell’editoria e della divulgazione culturale, spero quindi di aver occasione di impegnarmi anche in questi campi.

Continua a leggere

Di più città

To Top