Contattaci

Noi Brugherio

Le nostre intelligenze, Giorgia Veneziano: Gli oratori hanno futuro

Comunità Pastorale

Le nostre intelligenze, Giorgia Veneziano: Gli oratori hanno futuro

giorgia venezianoGiorgia Veneziano, Titolo della tesi di laurea: “Oratorio, tra crisi ed innovazione: una sfida educativa da vincere”, Università: Università degli studi di Milano-Bicocca, Facoltà: Laurea di scienze dell’Educazione, dipartimento  di Scienze della Formazione, Voto: 105/110

Spiegaci in breve la tua tesi
L’oratorio è per me un punto di riferimento insostituibile e proprio su questo ho voluto concentrare il mio lavoro di tesi. Ho voluto ripercorrere le tappe della storia dell’Oratorio soffermandomi sui momenti di crisi che nei secoli ha dovuto affrontare e in che modo è riuscito a venirne fuori, sempre nuovo e in grado di adattarsi a tutti i cambiamenti. Proprio la capacità di riadattarsi è ciò che riesce a sorreggere un progetto nel tempo e la crisi non è altro che il segno di un tempo che chiede un rinnovamento. Spesso oggi si parla di oratori in crisi o di oratori che non sono più “come una volta”, ma è altrettanto vero come spesso ci si dimentichi della storia plurisecolare che questa istituzione ha alle proprie spalle: un progetto educativo che dal XVI secolo si può dire vincente e che funziona perché è stato capace di mettersi sempre in discussione. Ogni progetto educativo in sé è una sfida, ma se si tratta di un progetto educativo con più di cinque secoli, si tratta di una sfida ancora più impegnativa, che si vince accettando di doversi mettere costantemente in cammino. Tante parole sono state dette e ancora si dicono sull’oratorio, ma esiste un progetto che guida la storia di questo e che chiede solo di essere messo in pratica. È tempo, forse, di parlare meno di Oratorio e di iniziare a fare Oratorio.

Cosa ti aspetti dal futuro?
Ora ho cominciato a lavorare presso una cooperativa sociale come Assistente Educativa Scolastica e come Assistente Domiciliare Minorile. Nel resto del mio tempo cerco di fare oratorio nel mio piccolo, perché credo che a piccoli passi ed un passo alla volta si possa continuare, o forse iniziare, a camminare.

L’idea ce l’ha suggerita un lettore, Luigi Beretta. È nata così la rubrica che racconta, a partire da questo numero, le tesi di laurea degli universitari brugheresi. Spesso questi testi passano inosservati nel giorno che rappresenta il coronamento di un percorso universitario. Spesso succede perché non si ha la competenza specifica per un settore di studi, così da comprenderlo. NoiBrugherio prova a invertire questa rotta. Gli studenti brugheresi hanno la possibilità di spiegare, presentare, rendere accessibile e alla portata di tutti il loro progetto. Inviateci le vostre tesi, con una breve, e semplice, spiegazione del lavoro. Oppure, contattateci, così da spiegarcele a voce.
Ci trovate via email (info@noibrugherio.it) oppure su whatsapp (389.8221145).
La rubrica è a cura di Sofia Beretta e Lucrezia Buongiorno

Continua a leggere

Di più Comunità Pastorale

To Top