Contattaci

Noi Brugherio

Brugherese arrestato con l’accusa di violenza sessuale

Cronaca

Brugherese arrestato con l’accusa di violenza sessuale

foto d’archivio di Raffaele Centonze

foto d’archivio di Raffaele Centonze

Un cittadino brugherese di 45 anni è agli arresti domiciliari con la gravissima accusa di violenza sessuale su minori, secondo quanto riportato dal Giornale di Monza. Il fatto, si legge, sarebbe accaduto nel mese di gennaio: tornato a casa nella notte da un turno di lavoro, l’uomo si sarebbe recato nella stanza della figlia quindicenne e avrebbe molestato un’amica ospitata per la notte.

L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini dei Carabinieri, avrebbe sorpreso l’amica della figlia nel sonno, toccandole le parti intime, e una volta svegliata costretta a toccargli le sue; resasi conto dell’accaduto, la giovane ha avuto la forza di respingere l’uomo. Comprensibilmente scossa e turbata, la ragazzina in un primo momento non avrebbe avuto le forze per denunciare. Il fatto sarebbe emerso mesi dopo, quando la vittima si è confidata con un’altra amica, la cui madre non ha esitato a sporgere denuncia ai Carabinieri.

Partite le indagini, rimaste sotto segreto per mesi, ad aprile la Procura di Monza ha disposto l’arresto per il 45enne brugherese, che si trova al momento ai domiciliari a casa di un parente fuori dal Comune di Brugherio. Tra gli altri dettagli che riporta il Giornale di Monza, sembra che l’uomo non abbia né smentito né ammesso le accuse, affermando solamente di non ricordare i fatti.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top