Contattaci

Noi Brugherio

Giorni di scienza alla scuola Fortis

Cronaca

Giorni di scienza alla scuola Fortis

Il 28 aprile è stato per la scuola Fortis un giorno importante, poiché il dottor Dario Menasce, scienziato che lavora al Cern di Ginevra, al Fermilab di Chicago e all’ Infn (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), ha tenuto una lezione agli alunni delle classi quarte.
Ha catturato l’attenzione dei bambini, che per un paio d’ore sono rimasti ad ascoltarlo con grande interesse e partecipazione. Partendo da Aristotele, parlando di Galileo, di Newton e arrivando ad Einstein, ha evidenziato i punti focali della nascita e dello sviluppo del pensiero scientifico.

Con un linguaggio semplice, chiaro e nel contempo preciso e specifico, vivacizzato da brevi aneddoti e reso più incisivo da accurate immagini, ha suscitato nei bambini stupore, curiosità e un’infinità di quesiti. Una pioggia di domande, in particolare riferite alle due grandi scoperte epocali, il Bosone di Higgs e le onde gravitazionali, sono state rivolte allo scienziato, che con grande disponibilità e chiarezza ha risposto ai piccoli allievi .
In occasione di questa speciale giornata, gli alunni delle prime e delle terze hanno lavorato, in nome della natura, per svolgere l’attività della semina e dell’ osservazione delle piante aromatiche.
Gli alunni delle seconde si sono invece incontrati ancora una volta con i ragazzi del Brugo, per continuare il progetto “Compost” di educazione ambientale, che ormai da tre anni viene attuato nella scuola.

Le classi quinte si sono cimentate nella rianimazione cardio-polmonare con i volontari della Croce Rossa di Brugherio.
La lezione più importante che scaturisce da questa giornata è che tutti hanno qualcosa da insegnare, e che da tutti si può imparare. Le persone disabili possono essere esperte in qualche settore, come i ragazzi del Brugo che hanno spiegato e mostrato un aspetto importante della raccolta differenziata.

Persone non professioniste ma volontari preparati come quelli della Cri possono istruire i ragazzini delle quinte, trasmettendo anche un messaggio di disponibilità e di impegno civile. Importanti e appassionati scienziati, come il dottor Menasce, possono trasmettere perfino ai bambini un po’ del loro immenso sapere. La presenza e l’ operato di stupende persone arricchisce non solo la scuola, ma anche la società.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top