Contattaci

Noi Brugherio

Al via gruppi d’aiuto per chi perde il lavoro

Cronaca

Al via gruppi d’aiuto per chi perde il lavoro

Ha preso il via a Brugherio il progetto “auto mutuo aiuto lavoro”, con lo scopo di facilitare il reinserimento lavorativo dei lavoratori espulsi o in via di espulsione dal mondo del lavoro. «Il progetto si svolgerà per tutto il 2016 – spiega Paola Fontana (nella foto), responsabile del progetto per Aeris Cooperativa Sociale – ed è finanziato dalla Fondazione di Comunità Monza e Brianza, Provincia di Monza e dagli uffici di piano degli ambiti territoriali provinciali. Gli incontri sono aperti a tutti e si può aderire in qualsiasi momento».

Senza lavoro o poco retribuiti
L’età media di coloro che arrivano agli incontri è 50 anni aggiunge «e principalmente si tratta di persone che non hanno un lavoro, ma c’è anche chi svolge occupazioni la cui retribuzione non arriva al livello minimo di sussistenza». Sulla base di queste circostanze il gruppo di auto mutuo aiuto si offre come supporto, sottolinea: «Le persone si mettono in discussione e raccontano il proprio vissuto e la propria frustrazione nel non trovare una via d’uscita. Spesso capita che dal gruppo emergano esigenze informative per la ricerca di un lavoro o di ordine tecnico: a quali enti ci si può rivolgere; in che modo… e dunque cerchiamo, partendo dalle esigenze, di fornire le risposte facendo intervenire anche un esperto sul tema».

La referente sottolinea anche che la maggior parte delle persone che partecipano agli incontri non sono in carico ai servizi sociali, ma soggetti che hanno avuto in passato una vita lavorativa stabile e di successo e che hanno almeno un diploma di scuola media superiore, se non anche la laurea, e che mai avrebbero pensato, un giorno, di far parte della categoria dei disoccupati. Forse anche per questo è più difficile parlare dei propri problemi, se non in un gruppo di persone che, condividendoli, favoriscano il dialogo.

Il prossimo incontro è martedì 26 aprile, dalle ore 9,45 alle 12,45, presso la Serra De Pisis nel Parco di Villa Fiorita (ingresso via De Gasperi). La partecipazione è gratuita.
Per partecipare o chiedere ulteriori informazioni:
335.670 1076 o coordinamento.amalav@coopaeris.it.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top