Contattaci

Noi Brugherio

Candy, rimandato l’incontro in Regione

Cronaca

Candy, rimandato l’incontro in Regione

Dopo il rinnovo del contratto di solidarietà, la riduzione a 310 dei possibili esuberi e il picco di 373 esuberi dichiarato a fine settembre, la strada per trovare una soluzione che scongiuri i licenziamenti in Candy sembra meno angusta. Giovedì si attendeva la prima apparizione ufficiale in pubblico della proprietà Candy che, dalla dichiarazione del problema degli esuberi dello scorso giugno, si era chiusa nel riserbo del silenzio stampa. Convocata in Regione davanti alla commissione per le attività produttive e l’occupazione, dopo le iniziative del leghista Lino Fossati, la dirigenza di Candy non si è presentata a causa di un improvviso impedimento.

«L’incontro si terrà a novembre – ha dichiarato Maurizio Ronchi (il consigliere comunale brugherese lavora nello staff del gruppo Maroni) in qualità di portavoce della Lega Nord dopo aver comunicato con Candy: -Fossati e la Regione stanno facendo la loro parte per salvare il destino occupazionale di questi operai». Ammortizzatori sociali e piano industriale, ha spiegato il leader leghista di Brugherio, saranno le armi di questa battaglia. Una nuova convocazione di Candy in regione sarà ufficializzata nelle prossime settimane.

È invece ufficiale che venerdì 16, il sindaco Marco Troiano incontra in Sala consiliare, in un ulteriore tentativo di soluzione al problema, sindaci della zona, rappresentanze sindacali, dipendenti Candy. Nella speranza che trovarsi intorno a un tavolo possa aiutare a far progredire in senso positivo la questione. Intanto, Candy annunciala nomina di Alessio Villa, 41 anni, come nuovo Country Manager Free Standing Italia di Candy Group.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top