Contattaci

Noi Brugherio

A caccia di evasori fiscali col controllo dei fabbricati

Comune

A caccia di evasori fiscali col controllo dei fabbricati

Una convenzione stipulata tra il Comune di Brugherio e la Cooperativa sociale Fraternità Sistemi Impresa Sociale Onlus di Brescia, per il recupero dell’evasione tributaria. Che, secondo statistica, potrebbe ammontare a 207mila euro. È l’accordo da poco siglato, della durata di un anno rinnovabile per uno ulteriore.

I controlli della cooperativa
I proprietari di immobili possono dichiarare, tramite proprio tecnico di fiducia, il classamento e la rendita catastale del proprio immobile. L’agenzia delle entrate può verificare la correttezza della dichiarazione entro 12 mesi. Ma generalmente, meno della metà dei classamenti proposti sono vagliati dai tecnici catastali, a causa della scarsità dei mezzi e di personale. Ecco perché, secondo il comune, c’è l’esigenza di affidarsi a un ente terzo.

Controlli incrociati
Saranno oggetto di indagine gli immobili di proprietà privata oggetto di intervento edilizio, non dichiarati o con perdita di esenzione; di recente dichiarazione con rendite non congrue; con classamento non aggiornato; oggetto di errori non sostanziali e oggetto di palese errore materiale. L’indagine avverrà con ricerche incrociate sulle banche dati. Laddove necessario, ci potrà anche essere una verifica della situazione di fatto degli immobili mediante sopralluogo visivo, senza entrare nella proprietà privata.

Gli obiettivi
Gli obiettivi del Comune e della Cooperativa, si legge nella convenzione, sono sviluppare le competenze nel rispetto del principio di sussidiarietà; stimolare maggior efficienza nella gestione dei processi operativi; consentire l’inserimento di persone svantaggiate nel mondo del lavoro. La scelta della Cooperativa è motivata dal fatto che la stessa pare abbia una esperienza nel settore e disponga di notevoli competenze ed adeguate strutture logistiche. Fraternità Sistemi dal canto suo si impegna ad organizzare l’attività lavorativa impiegando persone in condizioni di svantaggio; a creare nuove opportunità di lavoro per persone svantaggiate.

I costi
Il costo del servizio è del 12% in aggiunta alla percentuale degli accertamenti riscossi derivanti dall’attività di perequazione. Il Comune si impegna a notificare gli accertamenti entro un tempo massimo di 60 giorni dalla consegna al funzionario comunale incaricato.

Continua a leggere

Di più Comune

To Top