Contattaci

Noi Brugherio

Il Cbba guarda avanti

Sport

Il Cbba guarda avanti

Una stagione partita con molte incognite, ma chiusa nel migliore dei modi. Il Cbba è sempre più una realtà consolidata,  il sodalizio tra Cologno e il Cgb basket può continuare e la serie D è il posto giusto per questa squadra.

Il Cbba chiude al sesto posto, a soli 5 punti dalla zona play off, impreziosendo il finale di stagione con quattro vittorie consecutive. «C’è un po’ di rammarico, perché conti alla mano ci sarebbero bastate solo tre vittorie – dichiara il coach Diego Muzzolon –. Senza la vicenda della partita di Segrate, con sconfitta a tavolino e conseguente squalifica di alcuni giocatori, staremmo parlando di altro. Inoltre abbiamo avuto tantissimi infortuni, è stata un’ecatombe».

Ma la squadra era partita per salvarsi, e allora la stagione è una buona base per ripartire: «I presupposti per fare meglio ci sono sicuramente, abbiamo chiuso con il differenziale vittorie/sconfitte in positivo, e questo è un buon risultato». Il futuro è quindi più roseo per il Cbba, che nel corso della stagione «si è sempre di più identificata con Brugherio, anche se formalmente la società è a Cologno. Grazie a questa collaborazione abbiamo la possibilità di far crescere il Cgb, e consolidandoci in serie D potrebbe essere positivo per i giovani, che potremmo tenerli dopo averli fatti crescere». Il riferimento è in particolare a Lorenzo Brunetti e Fabio Manzoni, rispettivamente classe ’95 e ’96, che hanno disputato una buona stagione e sono due elementi promettenti per il futuro.

Nella prossima stagione la società potrebbe alzare l’asticella: «Se quest’anno siamo partiti per salvarci, l’anno prossimo l’obiettivo potrebbe essere dalla metà classifica in su. Senza infortuni, senza episodi arbitrali e con un po’ più di fortuna potrebbe essere una stagione molto positiva».

Continua a leggere

Di più Sport

To Top