Contattaci

Noi Brugherio

Gli rubano l’auto con 4mila euro di sigarette

Cronaca

Gli rubano l’auto con 4mila euro di sigarette

Il Bar Italia

«Sono stato ingenuo. È proprio vero che bisogna sempre stare più che attenti e diffidare degli sconosciuti». È l’amaro commento di Eugenio De Luca, proprietario del Bar Italia derubato martedì 8 gennaio di 4mila euro in sigarette.

De Luca racconta di essersi recato a Monza per acquistare alcune stecche di sigarette presso il Monopolio. «Fortunatamente non si trattava del ritiro grosso, ma solo di un acquisto limitato perché stavano finendo alcuni pacchetti».

Già, perché al ritorno a Brugherio, fermo al semaforo di via Lodigiana, il brugherese è stato affiancato da una ragazza in smart che gli ha chiesto di accostare dato che le aveva, secondo la donna, rigato la macchina. De Luca era appena sceso dalla sua Punto quando un complice della donna è salito al volante e si è dato alla fuga. A nulla è valso il tentativo del barista di fermare il malvivente: «L’ho afferrato per la giacca – racconta – ma dopo qualche metro sono stato costretto a mollare la presa altrimenti, con la macchina in velocità, avrei rischiato di farmi seriamente male».

Il barista se l’è cavata con una botta al fianco, mentre la Punto è stata ritrovata pochi minuti dopo nei pressi del Centro commerciale Vulcanno di Sesto San Giovanni. «Grazie all’antifurto satellitare – spiega – l’abbiamo ritrovata subito con i Carabinieri, ma ovviamente svuotata delle sigarette. I ladri hanno anche frugato nel bagagliaio in cerca di altre stecche oltre a quelle che erano appoggiate sul sedile dietro».

La dinamica del furto lascia immaginare che i malviventi seguissero il brugherese fin dall’uscita dai Monopoli e che abbiano atteso il primo semaforo per colpire.

La donna, italiana, è volto noto alle Forze dell’ordine. È stata riconosciuta da De Luca tra una serie di foto segnaletiche. I Carabinieri sono al momento sulle sue tracce.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top