Contattaci

Noi Brugherio

Birra, musica, arte …e rapina. Pedinata e derubata di 1.500 euro

Cronaca

Birra, musica, arte …e rapina. Pedinata e derubata di 1.500 euro

Immagine di archivio dei Carabinieri di Brugherio. Foto di Raffaele Centonze.

Brutta avventura per una commerciante brugherese lo scorso fine settimana. Domenica 6 ottobre Maria Luisa Pirola, titolare del pastificio “Pirola & Manzoni” di via Dante ha infatti subito un furto da circa 1.500 euro.
La giornata si era conclusa bene: la donna aveva partecipato con la propria attività, gestita insieme a Stefano Manzoni, al “BAM Festival”, la festa della birra che si era tenuta venerdì, sabato e domenica all’area feste di via Aldo Moro. Attorno alle 23 gli avventori cominciavano a diminuire, quindi la signora Pirola ha ritirato l’incasso della giornata e si è allontanata con le due dipendenti, mentre il socio si occupava di servire gli ultimi clienti. La commerciante si è prima recata in negozio per scaricare merce ed attrezzatura e, una volta terminato il lavoro, ha accompagnato a casa le due dipendenti, per poi proseguire con il furgone verso la sua abitazione.
Ed è stato proprio qui che ha subito il furto.
Parcheggiato il furgone in via Virgilio, è stata infatti avvicinata da due uomini con il volto coperto da una sciarpa, scesi da una macchina parcheggiata lì vicino. La donna ha capito subito cosa stava succedendo e ha gettato nel giardino di una villetta lo zainetto contenente il portafogli, il cellulare e soprattutto l’incasso della giornata: circa 1.500 euro.
Liberatasi del peso in eccesso, la commerciante è poi scappata di corsa, mentre uno dei due malviventi scavalcava la recinzione per recuperare il bottino.
Per un caso fortunato, a poca distanza si trovava una pattuglia dei carabinieri. La donna, vista l’auto, si è avvicinata e ha subito raccontato l’accaduto. I militari sono partiti all’inseguimento dei ladri, che nel frattempo si erano appropriati dello zainetto e si stavano allontanando in macchina. I malviventi sono però riusciti a seminare la pattuglia nei pressi del viale delle Industrie a Monza.
Impossibile purtroppo identificare il veicolo, che aveva una targa di cartone.
Una delle ipotesi è che i ladri abbiano adocchiato la signora Pirola proprio alla festa della birra e, quando l’hanno vista allontanarsi con l’incasso, l’abbiano seguita in attesa del momento propizio per mettere a segno il colpo.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top