Contattaci

Noi Brugherio

Le promesse vanno all’asta. Originale idea per raccogliere fondi

Cultura

Le promesse vanno all’asta. Originale idea per raccogliere fondi

Un’iniziativa originale per raccogliere fondi. Ispirandosi alle esperienze di fund raising, molto diffuse fra gli enti culturali all’estero, la fondazione “Luigi Piseri” organizza per la serata di sabato 25 maggio un evento speciale: l’asta delle promesse.
Il fine è quello di trovare fondi per finanziare le attività della scuola di musica e rinnovare il parco strumentale. Consapevoli del periodo economico non certo favorevole, i responsabili della fondazione hanno organizzato una vera e propria asta, nel corso della quale, oltre ad essere battute opere di interesse artistico, verranno messi a disposizione del miglior offerente anche servizi di vario genere, grazie al coinvolgimento di insegnanti, allievi e simpatizzanti.
Gli interessati potranno aggiudicarsi i beni e i servizi più vari: si va dall’affitto di uno studio di registrazione a dipinti realizzati con varie tecniche (acquerello, colori a olio, serigrafia), dalla tinteggiatura di locali alla realizzazione di dolci per cerimonie, dalle ripetizioni scolastiche alla consulenza legale. L’elenco completo delle “promesse” fra le quali scegliere e le relative basi d’asta sono consultabili sul sito della fondazione all’indirizzo www.fondazionepiseri.it/promesse.html. Sempre sul sito della fondazione è disponibile il regolamento completo.
L’asta sarà inserita all’interno di una vera e propria serata-evento, durante la quale si esibiranno la Piseri Archi Ensemble e la Piseri Jazz Big Band dirette da Piercarlo Sacco e Antonello Monni.
“L’asta delle promesse – Manca solo che si lavori gratis”, sabato 25 maggio ore 20,45, Auditorium civico di via San Giovanni Bosco 29. Ingresso libero. Per informazioni: 039.2893535.

Continua a leggere

Di più Cultura

To Top