Contattaci

Noi Brugherio

Al via la quarta edizione di BruEstate 2013. Iniziative e manifestazioni da maggio a settembre per tutti i gusti

Cultura

Al via la quarta edizione di BruEstate 2013. Iniziative e manifestazioni da maggio a settembre per tutti i gusti

nella foto i referenti del Comune per il progetto e alcuni rappresentanti delle associazioni

È partita la quarta edizione di BruEstate 2013, la manifestazione a carattere culturale promossa dall’Amministrazione comunale e realizzata con enti e associazioni del territorio. Quest’anno il progetto BruEstate ha una novità rispetto alle edizioni precedenti: l’iniziativa si estenderà da maggio a settembre raggruppando così gli eventi estivi, che sono ben 141, in un’unica agenda coordinata dalla sezione Attività culturali. Il calendario delle manifestazioni è stato presentato martedì 7 maggio, nella sala Consigliare di piazza Cesare Battisti in presenza della dirigente del Settore Servizi alla Persona Valeria Borgese, la funzionaria dell’Ufficio Attività Culturali Dada Caimi, l’istruttore Gennaro Mele e alcuni referenti delle realtà associative e enti coinvolti nel progetto.

«Ringrazio le associazioni che hanno aderito perché hanno creduto nell’importanza di dare spazio alla cultura – ha detto Dada Caimi, funzionaria dell’Ufficio Attività Culturali -. Noi abbiamo chiesto alle associazioni di far vivere una bella estate in città alle famiglie che non vanno in vacanza a causa della crisi e grazie alla rete che si è creata fra le associazioni questo potrà essere realizzato. Le manifestazioni si snoderanno in centro città e abbiamo anche ridotto le spese grazie al sostegno delle associazioni. Infatti il valore economico dell’evento è stato quantificato in 50mila euro; i costi sostenuti dal Comune sono stati 23.500 euro, mentre la restante parte è tutto lavoro offerto dalle associazioni. Un grazie dunque agli enti che hanno creduto nel progetto e che hanno svolto un lavoro in tempi brevissimi. Ora confidiamo nella partecipazione dei cittadini di tutte le fasce d’età». Valeria Borgese ha poi sottolineato l’importanza «di investire nella cultura perché questo porta ad un arricchimento della persona». Anche l’istruttore Gennaro Mele ha espresso soddisfazione per l’adesione sempre più numerosa delle realtà associative cittadine a BruEstate: «Quest’anno infatti le associazioni aderenti, gli enti e i soggetti partecipanti sono 49 quindi un numero importante che è aumentato nel tempo. Quello che conta è la partecipazione e il fare rete per raggiungere risultati sempre più importanti».

Ricordiamo che le iniziative saranno articolate in diversi spazi pubblici e in fasce orarie variegate proprio per dare la possibilità ai cittadini di scegliere manifestazioni od eventi in base alle loro preferenze personali.

Continua a leggere

Di più Cultura

To Top