Contattaci

Noi Brugherio

Assicurazione auto, se non rinnovi entro la scadenza, da gennaio, scatta il sequestro del veicolo

Cronaca

Assicurazione auto, se non rinnovi entro la scadenza, da gennaio, scatta il sequestro del veicolo

Una notizia importante per tutti gli automobilisti; i contratti rc auto in scadenza dopo il 1° gennaio 2013, secondo le nuove disposizioni di legge, non saranno più prorogabili tacitamente e pertanto da quella data salterà definitivamente per tutti la tolleranza di quindici giorni per il pagamento del premio.
Chi non pagherà il rinnovo entro la scadenza della polizza si vedrà sequestrare il veicolo. Attenzione, dunque, ai controlli effettuati dalle forze di polizia sulla copertura assicurativa, specialmente dal 1° gennaio.
Infatti, la mancanza di assicurazione comporta il pagamento di una sanzione di 798 euro e il sequestro immediato del veicolo finalizzato alla confisca.
Prima, coloro che non rinnovavano alla scadenza l’assicurazione, avevano il tempo per mettersi in regola; con la nuova riforma questo non può più accadere.
Di conseguenza, per ottenere poi il dissequestro del veicolo, ad oggi, è necessario: pagare il verbale di contestazione; assicurare per almeno 6 mesi il veicolo e l’istanza di dissequestro deve essere presentata direttamente al Comando che ha effettuato il sequestro stesso. Quindi, con l’anno nuovo, occhio alle scadenze delle polizze assicurative!
Le novità a gennaio però non finiscono in materia di codice della strada. Questa volta, in particolare, ad essere presi di mira saranno i motociclisti! Infatti cambiano le regole per chi guida moto e motorini; le novità entreranno in vigore dal 19 gennaio.
Quali saranno dunque i cambiamenti più significativi? Innanzitutto, per guidare una moto di grossa cilindrata occorrerà rispettare le seguenti regole: avere compiuto 21 anni; aver fatto pratica almeno 2 anni con una patente A2 e aver superato un esame.
Chi invece non ha fatto pratica dovrà aspettare i 24 anni di età. Per quanto riguarda poi i conducenti di ciclomotori o mini car dovranno avere una vera e propria patente, la AM, e non sarà più valido il vecchio patentino. Per i possessori del vecchio patentino, niente paura: il certificato andrà sostituito alla scadenza o in caso di smarrimento. Fino ad allora non sono previsti nuovi esami.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top