Loading...
You are here:  Home  >  Sostieni NoiBrugherio

Sostieni NoiBrugherio

Ma Noi Brugherio, come va? Come progetto editoriale, ci sembra di poter dire che Noi Brugherio va abbastanza bene, ma potrebbe essere molto migliore.

E questo “complimento con riserva” non ce lo facciamo da soli, ma è una sollecitazione che ci arriva pressoché quotidianamente dai lettori che incrociamo per la città.

Ogni settimana in più della metà delle case dei brugheresi entra il settimanale che avete tra le mani. Attraverso le nostre pagine (e attraverso il sito internet www.noibrugherio.it) le famiglie di Brugherio hanno la possibilità di sapere cosa accade nella loro città, quali sono i suoi problemi e le sue risorse, di cosa si discute, quali sono le attività e le proposte di parrocchie, associazioni, fondazioni, società sportive.

Tutto questo ogni anno costa complessivamente circa €.60/65.000 di stampa e distribuzione, circa 55.000 di stipendi e compensi (compresi i contributi) a dipendenti e collaboratori e circa ulteriori 10/15.000 euro di utenze, spese generali, tasse, consulenze: in tutto circa 125.000 euro l’anno.

In attesa di concludere il lavoro contabile sul bilancio dell’anno appena concluso, nel 2012 i ricavi derivanti dalla vendita di spazi pubblicitari sono stati di circa €.110.000. Il contributo che sistematicamente chiediamo a voi lettori è servito a coprire la differenza fra le uscite e le entrate economiche.

Spesso ci viene chiesto: ma perché, allora, non fate pagare (anche poco) ognuna delle 7000 copie del vostro settimanale? E’ un’idea, ci abbiamo pensato. Ma abbiamo valutato che questo sistema ci obbligherebbe a ridurre enormemente il numero dei punti di distribuzione, individuando unicamente chi potrebbe gestire gli incassi. Di conseguenza si ridurrebbe il numero delle copie distribuite, facendo venir meno lo scopo dell’impegno quotidiano di collaboratori, soci, volontari e dipendenti, che perseguono il pareggio di bilancio per poter offrire informazione corretta e completa al maggior numero di lettori possibili. Per questo, per poter essere largamente diffusi (e di conseguenza, efficaci) Noi Brugherio è gratuito.

La conseguenza di queste scelte è che abbiamo bisogno dell’aiuto economico di tutti i lettori, nessuno escluso. E non ci vergogniamo ne a dirlo ne, tantomeno, a chiederlo.

Così abbiamo pensato ad una piccola tessera, che già oggi da diritto a qualche sconto o convenzione negli esercizi commerciali della nostra città: la tessera Amico di Noi Brugherio. Sottoscrivetela, magari, per riconoscenza, o senso civico, o simpatia, oppure per sentire un po’ più vostro questo giornale. Noi, tutto questo, la chiamiamo amicizia. E solo se gli amici saranno tanti, Noi Brugherio sarà forte.

Sottoscrivete la tessera Amico di Noi Brugherio da Foto Ribo, da Amico Libro e presso la Pizzeria Mirò. Costa 20 euro, che diventano 10 per i giovani sotto i 25 anni che apprezzano il valore di essere informati.

 

Chi volesse invece aiutare come volontario può scrivere a info@noibrugherio.it.


Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità. Navigando il sito, accetti il nostro utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni | Accetta e chiudi