Contattaci

Noi Brugherio

#dispariepari, come affrontare abusi, bullismo e cyberbullismo

città

#dispariepari, come affrontare abusi, bullismo e cyberbullismo

Mercoledì 27 novembre, alle ore 20.30, presso l’Auditorium civico di via San Giovanni Bosco, alunni, genitori, docenti e i concittadini interessati avranno occasione di ritrovarsi per ragionare insieme su tematiche di urgente importanza, quali ludopatie, discriminazioni e bullismo.

In prossimità della Giornata Internazionale contro la violenza del 25 novembre, le referenti di bullismo/cyberbullismo e ludopatie dell’Istituto Comprensivo Filippo De Pisis professoresse Ilaria Tameni e Elena Brivio hanno organizzato la serata #dispariepari 2019. La cultura del Rispetto, dal nome del progetto finanziato e patrocinato da Regione Lombardia, a cui il Comune di Brugherio ha aderito insieme ad altri comuni lombardi.

Rivolta ai ragazzi, che sono tutti diversi ma pari, ciascuno con le proprie caratteristiche fisiche, caratteriali, differenti nel pensiero, nei gusti e nella sensibilità, eppure uguali nel diritto di affermarsi nel mondo e pronti, la serata alternerà momenti di approfondimento condotti dagli esperti a testimonianze ed esperienze dirette.

I RELATORI
Primo relatore dell’incontro sarà il dott. Giovanni Galimberti, responsabile Dipendenze dell’ASST Monza, che presenterà l’ampio quadro delle ludopatie soffermandosi in particolare su quelle che interessano il mondo giovanile, soprattutto su videogiochi e giochi on line, che possono arrivare a configurarsi come dipendenze e concause del ritiro sociale di un numero sempre maggiore di adolescenti. Seguirà la parte centrale della serata dedicata al progetto #dispariepari di FARE X BENE Onlus, realizzato nell’ambito dell’iniziativa regionale “Progettare la parità 2019”. Il progetto ha l’obiettivo non solo di contrastare la violenza di genere ma anche di favorire il riconoscimento e il superamento di stereotipi e pregiudizi, per aiutare i nostri ragazzi a crescere contenti della propria individualità e in grado di affermarsi nella società in maniera autentica e positiva. Per FARE X BENE saranno presenti Giusy Laganà, docente e segretario generale della Onlus nonché membro dell’Advisory Board di “Generazioni Connesse”, piattaforma nazionale su bullismo e cyberbullismo coordinata dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR), la psicologa Irene Simi De Brugis e l’esperto di social media Lorenzo Galimberti.

Chiuderà l’incontro la dott.ssa Ornella Perego, coordinatrice area promozione alla salute, prevenzione rischi comportamentali e medicina interculturale di AST Brianza, che illustrerà ai presenti il progetto Life Skills Training come una delle metodologie più efficaci per la prevenzione e il contrasto a diversi tipi di dipendenze, abusi e comportamenti non equilibrati. Nell’occasione verrà proposta la possibilità di un percorso dedicato ai genitori dell’Istituto De Pisis, il Life Skills Training Family, in accompagnamento alla attività che diverse classi della Leonardo stanno sperimentando dallo scorso anno, dopo che i loro docenti hanno seguito una approfondita formazione.

L’incontro è gratuito, voluto dall’Amministrazione Comunale e coordinato dalle docenti referenti di bullismo e ludopatie della Leonardo, che, al pari delle colleghe degli altri istituti scolastici di Brugherio stanno lavorando alacremente per creare progetti e occasioni di sensibilizzazione su queste tematiche per alunni e famiglie, per collaborare con la dirigenza e i colleghi nella risoluzione dei casi problematici e per dotare la scuola di validi strumenti di intervento.

La convinzione condivisa è che i ragazzi non siano tanto risorse e oneri dell’uno o dell’altro istituto, ma siano la parte giovane dell’intera comunità, a cui famiglie ed istituzioni debbano passare insieme, con un fronte comune positivo e collaborante, i messaggi educativi, le regole della convivenza sociale, gli insegnamenti dei buoni comportamenti.

Continua a leggere

Di più città

To Top