Contattaci

Noi Brugherio

Fabiana Villa, la volontaria Croce Bianca impegnata alla Gmg di Panama da Papa Francesco

Fabiana Villa (seconda da sinistra) alla Giornata mondiale della gioventù a Panama

Associazioni

Fabiana Villa, la volontaria Croce Bianca impegnata alla Gmg di Panama da Papa Francesco

Fabiana Villa è tornata il 1 febbraio da Panama dove si è svolta la XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù. La giovane di 22 anni, studentessa in medicina, è membro della Croce Bianca di Brugherio dal 2015, ed è quindi partita il 20 gennaio come volontaria con l’obiettivo di prestare servizio di assistenza sanitaria all’evento.

chiamata inaspettata
«Ho vissuto una bellissima esperienza – racconta Fabiana – inaspettata perché mi hanno avvisato all’ultimo momento che sarei potuta partire. Non immaginavo anche che mi scegliessero dopo le selezioni. Ho vissuto questa esperienza in modo molto positivo è ho assistito anche al primo passo verso l’unione tra Misericordie, un’altra associazione di volontariato che presta soccorso sanitario e Croce Bianca». Fabiana sottolinea l’accoglienza che ha avvertito quando è arrivata a Panama e del suo servizio in un’occasione davvero speciale in presenza del Santo Padre: «Il Papa l’ho visto da vicino ed è stata per me una forte emozione; ho visto tanti giovani di nazionalità diverse uniti a pregare con il Papa. Durante la veglia di preghiera tutti i giovani sono rimasti in silenzio e tutte quelle persone in silenzio mi hanno dato una forte emozione».

volontari dal mondo
I volontari sono arrivati da ogni parte del mondo e anche la città di Brugherio era lì grazie alla nostra giovane concittadina. Fabiana ha prestato soccorso a persone che prendevano storte o che avevano piccoli malori; fortunatamente non sono accadute situazioni più gravi. «Molti che accusavano piccoli malesseri – spiega – non volevano essere soccorsi e trasportati nei punti dedicati, per rimanere lì al loro posto e continuare a seguire il Papa». I volontari e gli operatori sanitari hanno ricevuto poi i complimenti e piccoli regali dalle persone per il loro servizio e per la disponibilità ed è stata una grossa soddisfazione per tutti coloro che sono partiti con l’obiettivo di mettersi al servizio degli altri come la nostra giovane volontaria. «Vivere aiutando gli altri – conclude Fabiana – penso sia il modo migliore di vivere e questo ci dà forza e ci permette di continuare nel nostro cammino; è il motivo della mia scelta».

Continua a leggere

Di più Associazioni

To Top