Contattaci

Noi Brugherio

Giorno per giorno, l’Avvento è anche sui social «ma non per viverlo dalla poltrona»

Screenshot dai profili instagram degli oratori

città

Giorno per giorno, l’Avvento è anche sui social «ma non per viverlo dalla poltrona»

Grande novità per gli oratori brugheresi, che in questo 2018 hanno deciso di rendere l’attesa del Natale più social. I responsabili della comunicazione online delle parrocchie hanno infatti organizzato alcune iniziative a portata di click. Ma da cosa nasce quest’iniziativa? In cosa consiste? Lo abbiamo chiesto a don Pietro Guzzetti, esperto di comunicazione e nuovo referente della parrocchia San Carlo, che ha seguito questo progetto.

«Prima di tutto, credo sia opportuno chiarire l’importanza e il senso della comunicazione digitale, di fronte la quale nessuna realtà può più tirarsi indietro, inclusa la Chiesa», spiega don Pietro. «Gli account social legati alle realtà parrocchiali devono essere sì una cassa di risonanza delle attività che si svolgono al loro interno, ma non possono fermarsi a diventare una bacheca digitale: è necessario abitare le piazze digitali sfruttando appieno le possibilità che ci offrono e i linguaggi che li contraddistinguono. Penso alla ricchezza di iniziative che si possono promuovere sulle storie di Instagram o i contenuti che è possibile diffondere in un post di Facebook. Insomma, sarebbe davvero riduttivo pensare a questi spazi come bacheche: meglio immaginarli come affollate piazze in cui la cosa essenziale è curare relazioni».

Durante l’Avvento, ecco l’iniziativa, «ogni persona che inizierà a seguire gli account del proprio oratorio, avrà la possibilità di essere accompagnato ogni giorno con uno stimolo diverso».

Si inizia la domenica mattina, con un breve commento al Vangelo del giorno, fatto da uno dei preti della città; poi il lunedì, un piccolo impegno da rispettare e il martedì una traccia che ci parli del tema dell’attesa attraverso la musica. Il mercoledì è il giorno della challenge, cioè le sfide online: una semplice sfida aperta a tutti. Il giovedì ci lasceremo sollecitare dalla bellezza di un’opera d’arte legata al tema dell’attesa. Venerdì ci sarà proposta una citazione da un’opera letteraria, mentre il sabato un piccolo quiz terrà in allenamento la nostra testa.

Infine, don Pietro conclude con un invito per tutti «È un programma ricco che, ricordo, non vuole favorire un Avvento vissuto sulla poltrona davanti al pc, ma che ci vuole accompagnare giorno dopo giorno. Il consiglio allora è di cercare gli account su Instagram e Facebook legati alle parrocchie e iniziare a seguirli».

Eccoli qui:

Oratorio San Giuseppe
Instagram @osgbrugherio
Facebook oratorio San Giuseppe – cp Brugherio

Oratorio San Carlo
Instagram @oratorio_pgf
Facebook oratorio Pier Giorgio Frassati – cp Brugherio

Oratorio Sant’Albino
Instagram @oratorio_sasd
Facebook oratorio Beata Chiara Luce Badano – cp Brugherio

Continua a leggere

Di più città

To Top