Giovanna Borsotti guida “Brugherio in Comune”, la lista del sindaco a sostegno di Marco Troiano

A meno di due mesi dalle elezioni, il sindaco Marco Troiano annuncia la quarta lista a sostegno della propria rielezione a sindaco. Dopo Partito Democratico, Brugherio è tua! e Sinistra per Brugherio, arriva anche Brugherio in Comune.

Coordinata dalla vicesindaco Giovanna Borsotti, si propone come la “lista del sindaco”, senza appartenenze di partito. «Nasce dalla richiesta di molti – spiega Borsotti – di lavorare su un progetto civico che parta dal basso su temi territoriali».

Si colloca a sostegno di un sindaco di centrosinistra, aggiunge, «perché riconosciamo che ha fatto ripartire Brugherio. Siamo pronti ad accogliere anche chi non ha votato Troiano, 5 anni fa». È il caso di Alessandro Campi, fisioterapista, che ammette di aver cambiato idea «vedendo le tante cose fatte in 5 anni».

Tra i volti che si sono presentati con la lista, ma molti altri lavorano dietro le quinte, affermano, anche Ilaria Tameni, professoressa di italiano, Massimo Tanzini, professionista nella pianificazione aziendale, Diego Galbiati, grafico, Sergio Gandelli, disoccupato, Alessandro Gargiuolo, farmacista, Stefano Belloni e Paolo Corsini. «Sono il mondo del volontariato, delle associazioni – afferma Troiano – che desiderano aggiungersi all’amministrazione per il secondo tempo. Tutti loro hanno inizialmente rifiutato di candidarsi. È un bel segno del comprendere la responsabilità che stanno vivendo».

Il gruppo ha attivato la mail brugherioincomune@gmail.com e sarà presente al mercato sabato, conclude Borsotti, «pronti ad accogliere e ascoltare anche chi, 5 anni fa, non credeva in Marco Troiano. Non siamo un gruppo che nasce per le elezioni, ma a sostegno di un progetto civico di lungo termine, per portare la città di Brugherio in Comune».