La tesi di Fossati: “La guerra del Vietnam sulle pagine de L’Espresso”

Greta Joyce Fossati
“La guerra del Vietnam sulle pagine de L’Espresso dal 1965 al 1968”
Università degli Studi di Milano (Facoltà di Beni culturali)
Voto: 95

SPIEGACI IN BREVE LA TUA TESI
La mia tesi ha per oggetto l’analisi del conflitto vietnamita da parte del settimanale L’Espresso. Si tratta di una tesi storico-giornalistica che mi ha permesso di confrontarmi con gli articoli, le inchieste e i reportage che gli inviati della rivista scrissero dalle zone interessate al conflitto.

Nella mia ricerca dimostro che L’Espresso argomentò con opportuni dati il proprio disaccordo verso le ragioni ideologiche di questo conflitto. Una linea editoriale che risulta evidente in tutti gli scritti pubblicati e che mostrano la forte solidarietà venutasi a creare tra i giornalisti italiani e la popolazione civile vietnamita. D’altra parte è invece palpabile una forte critica verso la figura controversa del presidente americano Johnson.

È stato un lavoro indubbiamente interessante che mi ha permesso di addentrarmi nella realtà quotidiana di un periodo storico denso di avvenimenti. Un lavoro che mi ha portato a un confronto diretto con le fonti dell’epoca e di leggere, per esempio, alcune interviste uniche a personaggi storici come Kennedy ed Ho Ci Minh. Mi sono inoltre confrontata con numerose inchieste sui motivi della contestazione giovanile universitaria dell’epoca.

Il lavoro svolto da L’Espresso mi ha permesso di “vedere” e capire realmente quanto sono state profonde le ferite psicologiche e fisiche che i vietnamiti subirono durante il ventennio di guerra contro gli USA, ma soprattutto la grandezza della loro resistenza, mossa per riottenere l’indipendenza nazionale. Un tratto del conflitto ben evidente nel lavoro di inchiesta eseguito dai giornalisti italiani de L’Espresso.

COSA TI ASPETTI DAL FUTURO?
Mi piacerebbe lavorare nell’ambito giornalistico-editoriale, più specificatamente nel settore culturale correlato alla storia dell’arte e teatro. Queste le materie che ho potuto studiare in modo approfondito nel corso dei miei studi universitari.