Demolito il muro dell’ex oratorio Maria Bambina

In via Francesco Baracca, il muro abbattuto dell’ex oratorio di Maria Bambina. Sarà sostituito da un cancello.

Martedì 12 dicembre sono iniziati i lavori di sistemazione dell’ex oratorio di Maria Bambina. La struttura è stata acquistata e ceduta al comune dal privato che sta costruendo nell’ambito del Piano del centro: è parte del compenso per le edificazioni e l’utilizzo di terreni pubblici.

Il primo atto è stata la demolizione del muro di cinta. «Sarà sostituito da un cancello – spiega il sindaco, Marco Troiano – perché, come per Villa Fiorita, vogliamo far vedere anche all’esterno la bellezza di quello spazio». Un cortile, aggiunge, «che richiama una presenza, importante per generazioni di cittadini. Resterà anche la grotta della Madonna».

Precedenti progetti prevedevano demolizioni per costruire abitazioni. «Siamo felici – conclude Troiano – che invece tutto il complesso tornerà ad essere pubblico, per associazioni e uffici comunali, spazi espositivi».