Loading...
You are here:  Home  >  Primo Piano  >  Current Article

Nuove videocamere e multe automatiche: 33 sanzioni in una settimana

Di   /   7 dicembre 2017  /   Commenti disabilitati su Nuove videocamere e multe automatiche: 33 sanzioni in una settimana

Auto della Polizia locale con installata la videocamera e il sistema di rilevazione delle targhe

Passa un furgone. La videocamera inquadra la targa e compaiono immediatamente sullo schermo tre informazioni sul fatto che sia o meno assicurato, revisionato, rubato. Nel caso, scatta automatica la multa. L’inconsapevole proprietario la riceverà direttamente a casa. È la principale funzionalità del nuovo sistema di rilevazione installato sui veicoli di pattugliamento e su alcune autovetture di servizio della Polizia locale. Si chiama “Targa System’ ed è in grado di leggere una targa al secondo. La strumentazione permette, attraverso il collegamento con banche dati, di effettuare controlli sullo stato dei veicoli in circolazione: revisioni non effettuate, individuazione di assicurazioni false, mancanza di assicurazione o addirittura veicoli rubati. E tra qualche settimana sarà anche utilizzato per individuare, e multare, veicoli in doppia fila o in divieto di sosta.

Scoperti 16 non assicurati
Secondo quanto riferisce il Comando di via Quarto, nella prima settimana di utilizzo, dal 21 al 28 novembre, tenendo conto di un tempo in servizio di circa 60 ore, i transiti totali rilevati e controllati dal sistema sono stati 1.247. Di questi, 16 veicoli sono risultati non assicurati e 17 non revisionati. Nessun veicolo è risultato rubato. Targa System è dotato di una telecamera di lettura targhe ed è in grado anche di rilevare violazioni relativamente alle soste. L’obiettivo del sistema è permettere agli agenti in pattuglia di guadagnare tempo perché al passaggio dell’auto vengono registrate le irregolarità senza necessità che la pattuglia si fermi. Quando la Polizia locale circola con il proprio veicolo, la telecamera rileva in automatico le targhe e in tempo reale avviene la segnalazione di veicoli che presentano irregolarità.

Multa automatica anche per il divieto di sosta
Spiegano dal Comando di via Quarto che «la prossima novità importante riguarda i parcheggi. Il sistema, che abbiamo in dotazione è in grado di effettuare in automatico anche il sanzionamento delle soste vietate». Il codice della strada, precisano, non prevede l’obbligatorietà dell’avviso di divieto di sosta sul parabrezza «e se il veicolo si è fermato in divieto di sosta, o in doppia fila, o ancora sulle strisce pedonali, quando transita la pattuglia dei vigili, la telecamera acquisisce la violazione. In automatico il veicolo individuato è in sanzione e il conducente riceverà a casa la multa». Il sistema, confermano gli agenti, è in grado, per esempio, nel caso ci siano cinque macchine in doppia fila, di sanzionarle tutte con un solo passaggio. «La telecamera della pattuglia – chiariscono -, passa lentamente, fa un’acquisizione della violazione e rileva targa, tipo di veicolo, nome della via e poi automaticamente nel giro di qualche giorno arriva la notifica a casa».

Il comandante Villa: «Equità nei confronti di coloro che sono in regola»
La Polizia locale sottolinea, rassicurando i cittadini, che «fino a quando non ci sarà un’attività informativa capillare e di un certo tipo rivolta alla cittadinanza, il sistema verrà prevalentemente utilizzato per il controllo delle assicurazioni, revisioni e dei veicoli rubati». Questo sistema, conclude la Polizia locale, «permetterà di avere maggiore equità e soprattutto è un modo per andare contro chi non si preoccupa di rispettare le regole e rimane impunito rispetto invece a coloro che di norma adottano dei comportamenti stradali regolari e sicuri».

    Print       Email

You might also like...

La tragedia di Andrea La Rosa, trovato morto nel bagagliaio di un’auto

Read More →
Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità. Navigando il sito, accetti il nostro utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni | Accetta e chiudi