Primarie Pd, stravince Renzi ma vota la metà

Matteo_RenziA Brughiero l’ex premier Matteo Renzi ha vinto nettamente le primarie del Partito Democratico.
Lo hanno scelto in 726 (82%), mentre 155 (18%) hanno preferito Andrea Orlando. Una la scheda nulla, per un totale di 882 votanti.
Il dato nazionale vede Renzi al 69%, Orlando al 20% e Michele Emiliano (che in Lombardia non era sulla scheda elettorale) al’11%.
Brugherio si conferma città renziana: anche nel 2013 vinse Renzi, con il 64,9% delle preferenze. Ma votarono in molti di più: ben 1.524 persone. Un calo del 42% che riflette, in maniera più marcata, il calo nazionale, passato dai circa 2,8 milioni del 2013 agli 1,8 milioni del 2017 (meno35%). A seguito dei risultati delle votazioni, due brugheresi prenderanno parte all’assemblea nazionale del PD che si riunisce domenica per eleggere ufficialmente il segretario Renzi: sono Melina Martello e Pietro Virtuani.