Contattaci

Noi Brugherio

Le nostre intelligenze, Giulia Scotti: Strumenti statistici per la medicina

Cronaca

Le nostre intelligenze, Giulia Scotti: Strumenti statistici per la medicina

giulia scottiGiulia Scotti, Titolo della tesi di laurea: “MUMA: sviluppo di un pacchetto R per l’analisi statistica di dati di metabolomica”, Università: Università degli Studi di Milano-Bicocca, Facoltà: Laurea Magistrale in Biostatistica, Voto: 110 e lode

Spiegaci in breve la tua tesi
Dopo la Laurea triennale in Matematica ho scelto di studiare Biostatistica, facoltà che approfondisce lo studio statistico di dati provenienti da fonti mediche e biologiche. Per la mia tesi di laurea magistrale ho svolto un tirocinio di poco più di sei mesi presso l’Unità Biomolecolare dell’Ospedale San Raffaele, durante il quale ho sviluppato un pacchetto R, cioè un software statistico per l’analisi di dati metabolomici. R è anche uno dei software statistici più usati ed è completamente open-source e open-access, cioè ha la possibilità di poter essere ampliato da chiunque lo desideri tramite lo sviluppo di pacchetti accessori specializzati in particolari tipi di analisi. Il nome del pacchetto da me sviluppato è “MUMA” (Metabolomics Univariate and Multivariate Analysis): racchiude le principali tecniche statistiche utilizzate per analizzare questo tipo di dati, quindi gli strumenti per svolgere un’analisi pressoché completa di dati metabolomici. La metabolomica è una scienza relativamente nuova che studia i metaboliti (molecole e frammenti di molecole risultanti dal metabolismo) presenti in campioni biologici (sangue, urine, tessuti) per riconoscere i processi metabolici associati a specifiche patologie, soprattutto tumorali.

Cosa ti aspetti dal futuro?
Nel prossimo futuro so che continuerò a lavorare per un anno sempre presso il San Raffaele, nel Centro di Genomica. Sono molto contenta dell’esperienza che ho fatto in questi mesi di tirocinio e speranzosa verso quello che mi aspetta, perché mi è sembrato un ambiente giovane, molto stimolante e allegro.

L’idea ce l’ha suggerita un lettore, Luigi Beretta. È nata così la rubrica che racconta, a partire da questo numero, le tesi di laurea degli universitari brugheresi. Spesso questi testi passano inosservati nel giorno che rappresenta il coronamento di un percorso universitario. Spesso succede perché non si ha la competenza specifica per un settore di studi, così da comprenderlo. NoiBrugherio prova a invertire questa rotta. Gli studenti brugheresi hanno la possibilità di spiegare, presentare, rendere accessibile e alla portata di tutti il loro progetto. Inviateci le vostre tesi, con una breve, e semplice, spiegazione del lavoro. Oppure, contattateci, così da spiegarcele a voce.
Ci trovate via email (info@noibrugherio.it) oppure su whatsapp (389.8221145).
La rubrica è a cura di Sofia Beretta e Lucrezia Buongiorno

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top