Loading...
You are here:  Home  >  Associazioni  >  Current Article

A cascina San Giorgio la lezione dell’Acu è con 200 mucche

Di   /   16 aprile 2017  /   Commenti disabilitati su A cascina San Giorgio la lezione dell’Acu è con 200 mucche

acu cascina san giorgioL’Acu, Accademia di Cultura Universale di Brugherio, in gita alla Cascina San Giorgio presso il Parco di Monza.
Venerdì 7 aprile un gruppo di allievi, con il loro accompagnatore Vittorio Sciuto, si è recato presso la cascina che si trova poco dopo l’ingresso di Porta San Giorgio di Villasanta. I visitatori hanno potuto ammirare «terreni coltivati a prati stabili – spiega Vittorio Sciuto – per soddisfare l’alimentazione foraggera di un allevamento di 100 vacche da latte di razza “Frisona” di elevata genetica. In totale tra vacche da latte, vitelli, manzette e manze nell’allevamento a “stabulazione libera” ci vivono 200 capi».

La cascina è un’attrazione in particolare per i bambini che godono della vista di animali come cavalli, pecore, caprette ed asinelli; inoltre all’ingresso c’è un distributore automatico di latte crudo refrigerato di alta qualità e yogurt naturali e fruttati. «Ma le sorprese cominciano quando i fratelli Luciano e Giuseppe Colosio, perfetti padroni di casa – continua l’accompagnatore – dopo averci fornito dati e storia dell’allevamento, ci introducono nel locale di mungitura dove sono installati due “robot” che mungono in automatico, senza mungitori in sintonia con le vacche che vi hanno accesso libero: uno spettacolo. Dopo la mungitura visitiamo l’area della stalla dove sono installati cinque stazioni automatiche di distribuzione delle razioni individuali di mangimi concentrati sotto forma di pellets, integrati alle razioni di fieno distribuiti in mangiatoia. L’erba di stagione è stata appena distribuita ed è molto appetibile, sicché le vacche sono tutte schierate per assumere la loro parte prima che finisca e rimane solo il fieno secco. Isolato in un recinto poco distante c’è un toro che fa bella mostra di sé, ed a seguire i recinti dei vitelli in svezzamento, quasi fossero posti sotto la sua protezione».

Una visita che ha destato interesse nei partecipanti tanto è vero che non si sono accorti che il tempo stava trascorrendo velocemente. A mezzogiorno il gruppo ha lasciato la cascina «con la grande soddisfazione – sottolinea l’accompagnatore – di avere avuto un incontro con due personaggi di grande cultura ed esperienza zootecnica e visitato un allevamento geneticamente ed tecnologicamente avanzato alle porte di Milano, nel parco chiuso più grande d’Europa».

    Print       Email

You might also like...

bomboniere croce rossa

“Bomboniere solidali” per sostenere la Croce Rossa

Read More →
Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità. Navigando il sito, accetti il nostro utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni | Accetta e chiudi