Contattaci

Noi Brugherio

Le nostre intelligenze, Nicolò Sambusiti: Quando le imprese passano ai figli

Cronaca

Le nostre intelligenze, Nicolò Sambusiti: Quando le imprese passano ai figli

nicolò sambusitiNicolò Sambusiti, Titolo della tesi di laurea: “Il passaggio generazionale e le strategie di sviluppo delle piccole e medie imprese”, Università: Università degli Studi di Milano-Bicocca, Facoltà: Economia, Corso di Laurea in Scienze
economico-aziendali, Voto: 108

Spiegaci in breve la tua tesi
Le piccole e medie aziende costituiscono l’ossatura del nostro sistema economico, in quanto rappresentano il 99% del totale delle imprese italiane e assorbono quasi l’80% dei posti di lavoro del settore privato. Dal loro andamento dipendono le condizioni economiche di molti lavoratori e delle loro famiglie. Per questo, nella mia tesi, ho voluto analizzare le problematiche che queste aziende devono affrontare e le loro prospettive di sviluppo e crescita in un contesto economico molto complesso, caratterizzato dalla globalizzazione e dalla crisi dei mercati. In Italia quasi il 90% di esse è a carattere familiare e gestita in prima persona dal proprietario, che nella maggior parte dei casi è anche il fondatore dell’azienda. Molte di queste imprese sono nate negli anni ‘60/’70, ed ora si trovano a vivere la fase del primo passaggio generazionale. È una fase molto delicata e difficile della loro vita, tanto che oltre il 70% di loro non riesce a superarla e con l’uscita di scena del fondatore cessa l’attività. Tuttavia, se ben programmato e correttamente gestito, il passaggio generazionale può rappresentare un’occasione di sviluppo e crescita per la piccola azienda, grazie alle energie e alle idee innovative apportate dalle nuove generazioni. Nella mia tesi ho messo in evidenza le cose da fare e gli errori da evitare per superare positivamente la fase del passaggio.

Cosa ti aspetti dal futuro?
Da circa un anno lavoro presso la PricewaterhouseCoopers (PwC), una società che fornisce servizi di revisione di bilancio e consulenza. La considero un’esperienza formativa interessante che potrebbe avere sviluppi all’interno della società oppure offrirmi opportunità di lavoro, nell’ambito dell’amministrazione, controllo e finanza, presso altre aziende.

L’idea ce l’ha suggerita un lettore, Luigi Beretta. È nata così la rubrica che racconta, a partire da questo numero, le tesi di laurea degli universitari brugheresi. Spesso questi testi passano inosservati nel giorno che rappresenta il coronamento di un percorso universitario. Spesso succede perché non si ha la competenza specifica per un settore di studi, così da comprenderlo. NoiBrugherio prova a invertire questa rotta. Gli studenti brugheresi hanno la possibilità di spiegare, presentare, rendere accessibile e alla portata di tutti il loro progetto. Inviateci le vostre tesi, con una breve, e semplice, spiegazione del lavoro. Oppure, contattateci, così da spiegarcele a voce.
Ci trovate via email (info@noibrugherio.it) oppure su whatsapp (389.8221145).
La rubrica è a cura di Sofia Beretta e Lucrezia Buongiorno

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top