Contattaci

Noi Brugherio

Scompare a 94 anni l’ex sindaco Oriani

Comune

Scompare a 94 anni l’ex sindaco Oriani

fernando orianiGiovedì 30 marzo all’età di 94 anni è venuto a mancare l’ex sindaco Fernando Oriani.

I discorsi del IV novembre
Conosciuto da molti brugheresi, Oriani è stato ricordato per il suo impegno politico e sociale con una nota sul sito del Comune a firma del sindaco Troiano. Si ricorda anche il suo intervento a nome della locale Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, di cui era Presidente, in occasione delle celebrazioni del IV novembre.

Assessore e poi sindaco
Fernando Oriani era stato amministratore del Comune, ricoprendo l’incarico di assessore dal 1951 al 1955 nella giunta guidata dal sindaco Antonio Meli, e quello di presidente dell’E.C.A (Ente Comunale di Assistenza) dal 1955 al 1960. Nel 1961 Oriani divenne sindaco, manterrà questo ruolo fino al 1965, quando gli subentrerà nell’incarico Ettore Giltri.

Amministratore senza preconcetti
Nella lettera di commiato che presentò il 12 novembre 1964, spiccano queste parole che ben ne descrivono il carattere: “Lascio la carica con assoluta serenità e con la consapevolezza di aver fatto del mio meglio perché l’Amministrazione da me presieduta potesse realizzare quelle opere pubbliche che da tempo attendevano una risoluzione. Sono riuscito a far sì che il mio lavoro potesse avere l’approvazione di quanti hanno seguito la mia non facile fatica? Ai miei concittadini la risposta. A me non rimane che la tranquillità di aver fatto tutto quello che era in mio potere e di aver assolto il mio compito , spoglio da preconcetti e da ogni e qualsiasi altra influenza”.

Cifronti: «Fu persona di serietà, equilibrio, rispetto»
Il professor Carlo Cifronti – a sua volta primo cittadino dal 1999 al 2009 – lo ricorda così: «Fernando Oriani è stato una persona di grande equilibrio: ha interpretato il suo ruolo con grande serietà e ha svolto la sua attività di sindaco con la consapevolezza del rispetto delle istituzioni e soprattutto ha assunto questo ruolo come servizio per la città e i suoi cittadini. All’epoca io ero giovane e non l’ho conosciuto bene… mio padre allora era consigliere comunale di opposizione e ne parlava come di una persona molto ragionevole, equilibrata, di grande impegno e responsabilità».

Amministratore parrocchiale
In seguito Oriani ha ricoperto alcuni incarichi per la parrocchia di San Bartolomeo, collaborando con il parroco, don Franco Prelatti, nella funzione di amministratore della parrocchia e dell’asilo parrocchiale. Chi lo ha conosciuto, lo ha descritto come «persona umile e riservata» che «ha sempre offerto, con discrezione, la propria disponibilità e competenza alle persone che a lui sono rivolte per un consiglio o per una situazione di disagio».

Funerale sobrio
Le esequie sono state celebrate sabato nella chiesa di San Bartolomeo, dove per volontà della famiglia, per rispettare il carattere riservato dell’ex sindaco, nessuno ha tenuto discorsi ufficiali per ricordare le sue attività.

Continua a leggere

Di più Comune

To Top