Contattaci

Noi Brugherio

Incidente mortale in via Matteotti

Cronaca

Incidente mortale in via Matteotti

antonia mombelliIn un tragico incidente avvenuto nella serata di sabato 14 in via Matteotti, ha perso la vita Antonia Mombelli. I funerali si sono tenuti giovedì.

Forse lo scontro è colpa di una distrazione
La donna, 77 anni, molto conosciuta in città, è stata investita da un’auto nella strada dove abitava da decenni. Secondo la ricostruzione della Polizia locale, intorno alle ore 19,05 una Lancia Y che proveniva da via Monza si apprestava a svoltare in via Matteotti. Probabilmente per una distrazione, sebbene le cause siano ancora da precisare, l’auto ha investito Antonia, che si presume si trovasse sulle strisce pedonali. A quanto risulta, la macchina, che non andava a velocità sostenuta, si è fermata e la conducente, una giovane donna che a quanto pare non risiede a Brugherio, insieme ad alcuni passanti attirati dal botto, ha allertato immediatamente il 118.

Inutile la corsa a Niguarda dell’ambulanza del 118
Arrivati prontamente i soccorsi, Mombelli è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Niguarda dove è deceduta intorno alle ore 22 a causa delle gravi lesioni riportate. Sulla base dei fatti il guidatore dell’auto è stata indagata per omicidio stradale, nuova categoria di reato penale che prevede pene fino a 12 anni di carcere.

Il comandante Villa:«Signorilità della famiglia»
«In una tragedia come questa – commenta il Comandante della Polizia Locale, Pierangelo Villa – voglio sottolineare il comportamento della famiglia della vittima, che ha avuto uno stile incomparabile e una signorilità di giudizio encomiabile». Antonia lascia il marito Angelo Varisco, i figli Roberto e Marco, la nipote Beatrice, oltre a fratelli e sorelle.

I residenti denunciano la pericolosità della strada
La strada, sostengono alcuni residenti, è pericolosa. In diverse occasioni, sulla stampa o con comunicazioni, residenti hanno chiesto dossi per rallentare la velocità delle auto, oppure che la via diventi a senso unico. A detta del Comandante, però, vista la dinamica dei fatti, in questo caso non ci sarebbero responsabilità da imputare alla strada, al fondo stradale o alla segnaletica.

Terzo caso in quattro anni di incidente mortale
Dopo anni in cui in città non si registravano tragedie della strada, quello di Antonia Mombelli è il terzo caso negli ultimi 4 anni. Nel 2014 perse la vita Daniel Pellegrino, 18 anni, travolto da un camion mentre era in sella alla bicicletta in viale Lombardia, all’angolo con via San Maurizio. Lo scorso anno è morta Anna Maria Sabato, 81 anni, mentre attraversava via Sciviero.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top