Contattaci

Noi Brugherio

Incidenti, truffe, multe, incendi: la cronaca del periodo di chiusura del giornale

Cronaca

Incidenti, truffe, multe, incendi: la cronaca del periodo di chiusura del giornale

In questo box riportiamo una sintesi dei principali fatti di cronaca avvenuti quando NoiBrugherio era chiuso per le vacanze: le fonti sono “Il Cittadino” e “La Gazzetta della Martesana”.

Capodanno: una lanterna dà fuoco al balcone
La notte di Capodanno in un appartamento al sesto piano di via Galvani 15 una laterna cinese ha dato fuoco ad una tenda da sole. L’incendio si è esteso poi a tutto il materiale presente sul terrazzo, arrivando addirittura sciogliere i serramenti. A dare l’allarme la famiglia, che ha notato il fumo. Nessuno è rimasto ferito o intossicato dalle fiamme.

Incidente scenografico ma senza feriti
Giovedì 22 dicembre a San Damiano si è verificato un incidente spettacolare, sia perchè una macchina si è ribaltata, sia perchè non ci sono stati feriti. L’incidente è avvenuto verso le 20 e sembra essere stato causato da una donna che ha perso il controllo dell’auto –ribaltatasi– coinvolgendo anche un brugherese. Grazie alle cinture di sicurezza, nessuno ha riportato lesioni.

Non attraversa sulle strisce. Investito e poi multato
Un 56enne di Cologno Monzese che stava attraversando fuori dalle strisce è stato investito in Via della Vittoria. Ha riportato varie contusioni ed è stato ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza, da dove è stato dimesso con 10 giorni di prognosi. A travolgerlo è stata una donna 65enne, che non ha fatto in tempo a frenare. Oltre ai traumi, l’uomo dovrà pagare una multa per non aver attraversato sulle strisce.

Scappa a piedi dopo un frontale: denunciato
In via Sant’Antonio un uomo di 22 anni ha perso il controllo dell’auto ed ha urtato una macchina sulla corsia opposta. In seguito sembra si sia allontanato e dopo aver camminato per circa dieci chilometri è arrivato ad Arcore e si è rifugiato in casa. Rintracciato dai carabinieri, l’uomo ha confessato.

Controllo a Natale porta all’espulsione di un clandestino
Un controllo dei Carabinieri, effettuato giovedì 29 dicembre, ha portato all’identificazione e all’espulsione di un clandestino nordafricano. Il permesso di soggiorno gli era stato negato per motivi disciplinari, ma ciònonostante l’uomo si trovava in strada con un connazionale.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top