Contattaci

Noi Brugherio

Top 500+, Candy e Vender le imprese brugheresi più grandi

Cronaca

Top 500+, Candy e Vender le imprese brugheresi più grandi

candy

Le eccellenze dell’imprenditoria brianzola analizzate dal Centro di Ricerca sulle Imprese di Famiglia (Cerif). Il rapporto “Top 500+” pubblicato dal settimanale Il Cittadino, con la collaborazione di Assolombarda, Pwc, Camera di Commercio Monza Brianza e altri partner, offre un dettagliato quadro delle imprese distribuite nel territorio di Monza e Brianza.

Lo studio ha analizzato oltre 700 società presenti nella banca dati “Leanus de L’imprenditore S.r.l.”, selezionate sulla base dei seguenti criteri: fatturato uguale o maggiore di 8 milioni di euro, sede legale/amministrativa/operativa sulla provincia; settore manifatturiero, servizi e commercio. Come illustrato nella tabella a fondo pagina, le imprese che rispondo a questi criteri sul territorio di Brugherio sono venti: la Candy, che però nella ricerca appare con sede a Monza, risulta essere quella con il fatturato maggiore. Entrando nel dettaglio dei dati relativi alle imprese brugheresi, il fatturato medio è di oltre 50 milioni di euro. La ricerca offre un focus particolare sulle imprese famigliari, che costituiscono oltre un terzo dell’intero campione: in tutta la Brianza si contano 336 imprese family business, a Brugherio 11. Di queste 336 aziende, 21 appartengono alla tipologia grandi imprese, con oltre 151 milioni di fatturato; il 63,39%, pari a 213, appartiene alla categoria “micro” con un fatturato tra gli 8 e i 20 milioni di euro. Il macrosettore più rappresentato è il manifatturiero, presente con 442 aziende (57%), seguito dal commercio con 174 imprese (24%) e dai servizi con 138 aziende (19%).

top-500-brugherio

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top