Contattaci

Noi Brugherio

Giornata delle persone con disabilità, vedere con l’occhio di fotografi speciali

Cronaca

Giornata delle persone con disabilità, vedere con l’occhio di fotografi speciali

giornata-persone-con-disabilita

È aperta da oggi al 4 dicembre all’Urban center di Monza (via Turati, 6) una mostra che vede protagonisti quattro fotografi del Centro diurno disabili di via Oberdan: Maria Ciardo, Paolo Teruzzi, Cinzia Tafuro e Marina Mastroianni. Realizzata nell’ambito della Giornata internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre, «consiste in una galleria di 150 foto scelte tra le 500 scattate in un anno e mezzo di lavoro nel nostro laboratorio di fotografia», spiegano Claudia e Grazia, operatrici del Centro.

Si intitola “occhio + occhio + occhio” perché, spiegano, «una fotografia implica almeno 3 occhi: quello del fotografo, quello della macchina fotografica e quello di chi guarda le foto. Per quanto riguarda l’occhio del fotografo, abbiamo scoperto gusti personali nella ricerca del soggetto da fotografare: oggetti, persone, altri sono trasversali cogliendo nell’ambiente ogni occasione per scattare». Per quanto riguarda il secondo occhio, quello della macchina fotografica, gli operatori hanno fatto la scelta di non correggere le fotografie, se non con il ritaglio, lasciandole intatte in alcune imperfezioni. Il laboratorio ha permesso ai ragazzi di usare uno strumento, la macchina fotografica, al quale non hanno spesso accesso nonostante siano molto interessati e coinvolti da tutto ciò che è immagine come giornali, computer, tv. Così i fotografi, aggiungono, «hanno avuto l’occasione di scoprire di essere capaci di fare foto, condividere il risultato, avere un riscontro immediato attraverso la stampa ed esserne orgogliosi».

Durante l’attività, i ragazzi sono stati incaricati di recuperare il materiale necessario, per cui sono anche cresciuti nell’avere accesso autonomo in spazi del Centro che di solito non frequentano, nella gestione dei materiali (come aprire e chiudere il cavalletto, distribuire gli album, aiutare gli operatori in altre mansioni) e nel riordino. La mostra è aperta nei giorni feriali dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 5 alle 17. Anche il Brugo parteciperà alle attività previste all’Urban Center in occasione della Giornata, esponendo un “Mosaico di emozioni, ogni emozione dice la sua”: lavori artistici realizzati nel Laboratorio affetti del gruppo giovani.

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top