Contattaci

Noi Brugherio

Pagamenti comunali tra ritardi e progressi

Comune

Pagamenti comunali tra ritardi e progressi

pagamenti-comuniOgni Comune è tenuto a rendere noti quanti giorni passano tra la scadenza di una fattura ricevuta e il suo pagamento. La norma è del 2010, uniformata da un decreto del Consiglio dei Ministri del 2014 affiché i dati nei diversi municipi siano comparabili. È un dato importante, spiega l’assessore al bilancio, Graziano Maino, «perché adesso possiamo sapere se un’amministrazione è efficiente e soprattutto se fa cassa sulle spalle di imprenditori, artigiani, commercianti».

Quanti pagamenti fa il Comune all’anno?
Nel 2015 l’Ufficio ragioneria ha effettuato complessivamente 3.234 pagamenti, per un valore medio per fattura pagata di 4.215 euro e per un valore complessivo di 13 milioni e 633 mila euro. Nel 2016, sino a metà novembre, le fatture pagate sono state 3.786, per un valore medio per pagamento di 2.954 euro.

Perché ci sono stati ritardi e, ora, dei miglioramenti?
Nei primi tre trimestri del 2016, il Comune ha pagato in media 9 giorni dopo la scadenza della fattura. Ci sono Comuni (prima tabella ndr) che hanno performance migliori: Desio ad esempio paga ben 6 giorni prima della scadenza della fattura, Lissone paga in media 2 giorni dopo, e Vimercate salda 3 giorni dopo la scadenza delle fattura. Ci sono anche Comuni che invece sono meno performativi: Cologno e Monza, rispettivamente quasi due mesi dopo e quasi tre mesi dopo la scadenza della fattura. Brugherio ha un risultato, nel 2016, paragonabile a quello di Cernusco: paga 9 giorni dopo la scadenza della fattura.

Come cambia il dato negli anni?
Prima di considerare la media del quadriennio voglio far notare che l’indicatore varia nel tempo. Ad esempio, se nel secondo e nel terzo trimestre il Comune di Brugherio è andato bene, nel primo trimestre è evidente la difficoltà che abbiamo attraversato. In particolare, una diminuzione del personale ha messo in difficoltà l’Ufficio ragioneria. Se poi diamo un’occhiata all’andamento dell’indicatore nel quadriennio (seconda tabella ndr), ci rendiamo conto della variabilità delle performance. Considerando il periodo 2013-2016, siamo ancora lontani da Lissone e da Vimercate che pagano rispettivamente in 3 e 5 giorni dopo la scadenza delle fatture. Siamo nel gruppo con Cernusco e Desio: paghiamo 14 giorni dopo la scadenza delle fatture. E i risultati di Cologno e di Monza ci fanno pensare che i Comuni possono incontrare diverse difficoltà, e quindi i processi interni vanno messi a punto e costantemente monitorati.

Che voto merita il comune? Cosa avete pensato per migliorare?
Non siamo i primi della classe. Sappiamo quali sono state le nostre difficoltà: superata la transizione dal vecchio al nuovo sistema di bilancio, affrontate le innovazioni digitali, oggi stiamo facendo i conti con un organico che verrà potenziato solo nel 2017. A quel punto l’indicatore dovrebbe sensibilmente migliorare e allinearsi con quello dei Comuni più efficienti.

Continua a leggere

Di più Comune

To Top