Contattaci

Noi Brugherio

Piscina comunale, un anno dopo. Zelioli: «Continuiamo a investire»

Primo Piano

Piscina comunale, un anno dopo. Zelioli: «Continuiamo a investire»

piscina_25mt_foto_credit_brunorosaDopo la riapertura del luglio 2015 e l’avvio completo delle attività con area fitnesse e benessere ad ottobre, la Piscina ha festeggiato lo scorso weekend il primo compleanno. Matteo Zelioli, direttore del centro gestito da Sport Management, fa il punto della situazione, raccontando numeri e progetti futuri.

Quanti sono gli iscritti ai corsi di nuoto e gli abbonati in palestra?
I numeri sono aumentati considerevolmente nel corso di questo primo anno. Per quanto riguarda i corsi di nuoto, a ottobre 2015 contavamo più di 500 iscritti e attualmente sono arrivati a più di 800. Il numero degli abbonati a palestra e area fitness, è praticamente triplicato rispetto al primo mese di apertura e aumentato più del doppio rispetto a un anno fa (217): attualmente gli utenti sono più di 500.

In un’intervista NoiBrugherio, lo scorso novembre l’allora direttore Tamiazzo aveva dichiarato che l’obiettivo per la scuola nuoto era arrivare a 2mila iscritti. Quanto è lontano l’obiettivo?
La strada sicuramente è quella giusta e una crescita costante delle adesioni lo dimostra. Per noi il più grande riconoscimento è toccare con mano ogni giorno la soddisfazione che riscontriamo nei nostri utenti e nelle realtà del territorio. Continueremo a impegnarci anche in futuro per raggiungere risultati sempre più alti in termini di qualità di servizi, che è poi il nostro principale obiettivo di gestione, in gran parte già raggiunto.

Quante persone sono impiegate a lavorare all’interno dell’impianto? Quanti di Brugherio?
I collaboratori all’interno del Centro sono circa 40. I residenti a Brugherio sono 8, gli altri sono quasi tutti provenienti da comuni limitrofi.

matteo-zelioliQuali sono le difficoltà maggiori che avete incontrato?
Non abbiamo trovato difficoltà particolari, fin dai primissimi giorni abbiamo riscontrato molto entusiasmo da parte di tutti, prima di tutto degli utenti, ma più in generale del territorio di Brugherio. Abbiamo coinvolto una serie di associazioni sportive che utilizzano la struttura per svolgere le proprie attività con tariffe agevolate, come il Gsa e la Lega Ciclistica. Sono coinvolte in questo piano d’integrazione anche Il Brugo e la Cooperativa Solaris. Infine sono attive tante altre collaborazioni, con la stipula di convenzioni come ad esempio  quella con le Forze dell’Ordine locali o con la Croce Rossa. Gli utenti, le associazioni e le società sportive locali sono tornati gradualmente a considerare il Centro come vero e proprio punto di riferimento per condividere tutta una serie di attività. Fondamentale è stata la piena collaborazione delle istituzioni e del sindaco Troiano.

Quali idee avete in prospettiva per il futuro della piscina?
Abbiamo investito nel restyling completo dell’impianto con strutture di altissimo livello e continueremo a investire con la realizzazione della vasca esterna. In più implementeremo il Settore Sport con le attività pre-agonistiche di nuoto e pallanuoto; ultima novità è l’inserimento nella programmazione Fitness del Corso di Hip Hop.

Quali interventi di manutenzione avete fatto?
Per quanto riguarda gli interventi prettamente di manutenzione, abbiamo rifatto completamente la cabina dell’Enel, messo in funzione un’altra caldaia rispetto alle 2 già funzionanti e infine è stata aggiunta una pompa che canalizza i filtri della vasca da 25 metri.

Quando verrà riaperta la vasca all’aperto? Verrà ampliata?
Stiamo attualmente svolgendo valutazioni e opportune verifiche del caso perché il nostro obiettivo, con quest’ultimo intervento, è dare a Brugherio un impianto polifunzionale a 360°. Sicuramente sono previsti ancora dei lavori che riguardano l’Area estiva e altri interventi verranno effettuati.

Continua a leggere

Di più Primo Piano

To Top