Contattaci

Noi Brugherio

Arriva in Comune lo sportello antitruffe

Comune

Arriva in Comune lo sportello antitruffe

E’ attivo da martedì il nuovo Sportello a tutela del Consumatore, collocato negli spazi dedicati allo Sportello del Lavoro presso il Comune e gestito dall’Associazione Codici, Centro per i diritti del cittadino.

I casi in cui rivolgersi allo sportello
L’obiettivo principale è quello di aiutare e tutelare tutti i cittadini. Lo sportello si occupa infatti di pratiche commerciali scorrette, truffe di ogni genere, valutazione di buoni fruttiferi postali (nei casi in cui la rendita non sia quella attesa), bollette errate, cartelle esattoriali sulle quali ci sono dubbi, sovraindebitamento, anatocismo (pratica bancaria scorretta), garanzie, assistenza nelle pratiche di infortunio e stalking. Lo Sportello riceve su appuntamento il lunedì dalle ore 10 alle 13 e il giovedì dalle ore 15 alle 19 su prenotazione: 02.36503438 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 18; oppure sportello.lombardia@codici.org o www.codicilombardia.org. Possono usufruire del servizio anche i cittadini che non risiedono a Brugherio, sono comunque presenti sportelli analoghi anche a Seveso e Milano. La consulenza dello sportello è gratuita. Nel caso in cui successivamente sia necessario rivolgersi a professionisti (avvocati, commercialisti o psicologi), a chi lo desidera l’associazione fornisce un elenco di studi convenzionati.

Troiano: «Parte tutto dalle richieste dei cittadini»
Il sindaco Troiano spiega che “la collaborazione con l’associazione Codici è iniziata nel 2014 con la nascita dello Sportello Anti-usura. Ci siamo però accorti che molte delle questioni sollevate non riguardavano strettamente l’usura ma questioni economiche delicate che non potevano essere trascurate. Abbiamo quindi deciso di ampliare i servizi attraverso questo Sportello, il Comune mette a disposizione dell’associazione lo spazio dove operare e quest’ultima offre i propri servizi e assistenza a tutta la cittadinanza”.

Davide Zanon: «Anche supporto psicologico»
Davide Zanon, Segretario Regionale di Codici Lombardia, presenta l’associazione, che dal 1986 si occupa di difendere i diritti dei cittadini: “L’associazione Codici promuove la sicurezza, la legalità e la giustizia in ogni suo aspetto. Viene fornita l’assistenza di avvocati, commercialisti e psicologi professionisti. Il supporto psicologico è infatti particolarmente utile nei casi di usura e stalking, nei quali il passo più difficile è la denuncia”. “Il vantaggio dell’associazione – continua – è quello di avere contatti diretti con il servizio pubblico e le aziende, facilitando così il dialogo con il privato. I volontari che partecipano offrono inoltre un servizio di qualità senza gravare sui costi del cittadino”.

Inizia tutto con una telefonata per assistenza immediata
Zanon spiega che “il percorso inizia telefonando all’associazione, in questo modo è possibile avere un’assistenza immediata oppure, se è opportuno, fissare un appuntamento entro due settimane. In questo caso verrà esaminata la documentazione per capire in quale direzione muoversi. Il consulto dell’associazione è gratuito, l’assistenza da parte dei professionisti convenzionati è a pagamento, ma il tariffario presenta notevoli agevolazioni”.

Continua a leggere

Di più Comune

To Top