Contattaci

Noi Brugherio

Ritorno a scuola per 3.500 bambini, con due cantieri in progetto

Cronaca

Ritorno a scuola per 3.500 bambini, con due cantieri in progetto

I bimbi delle scuole dell’infanzia sono già in aula da una settimana, mentre gli alunni di primaria e secondaria iniziano lunedì. Sono circa 3.500, come lo scorso anno, e troveranno, ad accoglierli, alcuni istituti rinnovati e qualche difficoltà causata dalla mancanza di professori. Anche a causa delle nuove norme della “Buona scuola”, sembra che manchino una decina di docenti in ciascuno dei tre istituti brugheresi. Il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, interpellata sul tema (condiviso pressoché da tutta Italia) da La Provincia di Como, il primo settembre, aveva dichiarato che «tutti questi gap che ad oggi sembrano drammatici sulla carta, nell’arco delle prossime due settimane saranno assolutamente colmati». Si può immaginare che gli insegnanti arriveranno nei primi giorni dell’anno scolastico, dovendosi impegnare poi in un rapido adattamento (ed efficaci incontri con i dirigenti che spieghino loro la città).

Borsotti: «Inizio complicato»
«L’inizio dell’anno è sempre un momento complicato – commenta l’assessore all’Istruzione Giovanna Borsotti – soprattutto per i dirigenti che devono far ripartire gli Istituti». Borsotti e il sindaco Troiano «come già negli anni scorsi» passeranno a salutare tutti gli alunni nei primissimi giorni di scuola. L’assessore conferma inoltre che lo scuolabus partirà già dalla prossima settimana, ma non è ancora definito il numero degli iscritti, essendo le adesioni ancora aperte.

Piano rinnovato alla Fortis
Alcuni studenti troveranno ad accoglierli istituti rinnovati. È il caso ad esempio della scuola Fortis: a seguito di infiltrazioni di acqua emerse a giugno, si sono resi necessari interventi urgenti ai controsoffitti e alle imbiancature, con manutenzione alle grondaie e aggiunta di scarichi supplementari. Entro l’anno, sempre alla Fortis, inizierà la trasformazione dell’ex alloggio del custode in aule.

Scuole nuove e ampliate
Due nuove strutture sono invece al momento in fase di progetto. «L’istituto che sorgerà in via Andreani – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Mauro Bertoni – avrà palestra, laboratori, biblioteca e 6 aule: costerà 1.870.000 euro». La spesa sarà a carico del privato che ha realizzato edifici a San Cristoforo. La costruzione ha tardato perché un precedente progetto prevedeva uno sforamento di quasi un milione di euro, che avrebbe dovuto coprire il Comune. Da qui la richiesta di un nuovo documento, «che abbia tutto, ma più sostenibile – afferma Bertoni – già approvato in Giunta. Andrà a gara d’appalto per la progettazione esecutiva e per la costruzione». Il cantiere potrebbe partire a cavallo tra il 2017 e il 2018. Analoga la situazione dell’innalzamento della scuola Manzoni, i cui tempi sono molto simili. «In questo caso, al progetto da rifare per rientrare dei 250mila euro di eccedenza, si è aggiunta una difficoltà dell’operatore privato che ora sembrerebbe risolta», conclude l’assessore. Anche in questo caso, i ponteggi si vedranno probabilmente nell’inverno 2017.

Ecco quali sono i giorni di vacanza
lunedì 10 ottobre, festa pattronale
lunedì 31 ottobre e martedì 1 novembre, festa dei Santi
giovedì 8 e venerdì 9 dicembre, Immacolata concezione
da venerdì 23 dicembre a venerdì 6 gennaio, festività natalizie
lunedì 27 e martedì 28 febbraio, carnevale
da giovedì 13 a martedì 18 aprile, festività pasquali
lunedì 24 e martedì 25 aprile, festa della Liberazione
lunedì 1 maggio, festa del lavoro
venerdì 2 giugno, festa della Repubblica

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top