Contattaci

Noi Brugherio

Ancora finti tecnici rubano oro e soldi

Cronaca

Ancora finti tecnici rubano oro e soldi

Una truffa ai danni di una coppia brugherese è stata messa in atto giovedì. E purtroppo è andata a segno, fruttando ai malviventi denaro e gioielli.

Gas per intontire
I due ladri si sono presentati al citofono della casa spiegando di dover effettuare la lettura del contatore dell’acqua. Una volta varcato il cancello, con frasi collaudate sono riusciti ad entrare sempre più nella casa. Dove, a quanto sembra, hanno anche sparso un gas, o qualcosa di simile, che ha mandato in confusione i due residenti. Il copione è proseguito con la richiesta di radunare oro e denaro che avrebbero potuto essere altrimenti rovinati dal fantomatico macchinario che i due fingevano di utilizzare. Impossessatisi del malloppo, si sono dati alla fuga lasciando ai due brugheresi la sola possibilità di sporgere denuncia ai Carabinieri.

Nessun travestimento
«In una prima fase – spiega il comandante della Polizia locale, Pierangelo Villa – si è sparsa la voce che i ladri fossero travestiti da Vigili, ma non è così: indossavano soltanto giacche particolari, ma fortunatamente non registriamo casi di truffatori travestiti da Forze dell’ordine». La cautela deve sempre essere massima in questi casi: date le tecniche sviluppate dai delinquenti, chiunque può esserne vittima. «Quando citofona uno sconoscuto – conclude Villa – chiamate i Vigili (039.870168) oppure chiamate i Carabinieri (039.870005) sempre prima di aprire il cancello».

Continua a leggere

Di più Cronaca

To Top