Contattaci

Noi Brugherio

La fantasia dei ragazzi per le farmacie

Comune

La fantasia dei ragazzi per le farmacie

È creativo, riproducibile bene in grandi e piccole dimensioni, contiene tutti gli elementi necessari per renderlo efficace e riconoscibile. Così la giuria di esperti ha motivato la scelta del logo della classe 2° E della scuola Kennedy come vincitore del concorso indetto dalle Farmacie comunali. Negozi speciali, li ha definiti il presidente delle stesse, Alberto Brambilla, «perché tutto il ricavo che producono viene versato nelle casse del Comune». Le scuole della città hanno partecipato con 20 loghi, dai più semplici ai più creativi. C’è anche chi è riuscito a inserire nel simbolo una mongolfiera e chi ha avuto una particolare nota di apprezzamento per aver disegnato un serpente la cui coda diventa uno stetoscopio.

«Avete fatto una cosa importante – ha detto il sindaco Marco Troiano ai ragazzi riuniti in Sala consiliare – perché questo marchio sarà usato nei prossimi anni sui manifesti, sulla carta intestata, sui giornali, sulle insegne. Avete dimostrato – ha aggiuto, affiancato dagli assessori Giovanna Borsotti e Graziano Maino – che ad ogni età si può fare qualcosa per migliorare la nostra città». Per tutto l’anno del 150°, ha poi concluso, «stiamo organizzando iniziative che facciano conoscere e amare sempre più la città: voi avete dimostrato che ogni cittadino può fare la propria parte».

Oltre alla gloria, la classe vincitrice ha ottenuto anche un premio in denaro: 2.000 euro, offerti dalle Farmacie, pr finanziare una gita. «Eravamo in dubbio – ha concluso sorridendo il dirigente d’istituto Claudio Mereghetti – se portare questi ragazzi in gita oppure no: adesso non abbiamo scuse».

Continua a leggere

Di più Comune

To Top